indossare il foulard come top

Più di un accessorio: quest’estate il foulard si indossa come top

Un accessorio al top (in tutti i sensi!): per i tuoi look targati summer 2021 il foulard si reinventa e diviene protagonista assoluto. Ecco come…

Questa è la storia di un accessorio che voleva essere capo d’abbigliamento e, contemporaneamente, di un trend che ha conquistato tanti cuori. Si tratta di una tendenza dalle radici Nineties, un po’ Coachella e un po’ Portofino, alla quale è davvero impossibile resistere.
Di cosa stiamo parlando? Del foulard - aka l’accessorio più versatile in assoluto – che per l’estate 2021 si riscopre (al) top e si indossa in solitaria a coprire il décolleté.

Oh sì, il tradizionale fazzoletto in seta - al centro dei look più iconici dagli anni Sessanta ad oggi - vanta tantissimi modi per essere utilizzato (uno più meraviglioso dell’altro, diciamocelo), ma quello di ricoprire un inedito ruolo di pezzo protagonista nella mise è forse il più cool e sensuale in assoluto.

Ebbene per questa stagione calda, lo sappiamo, la seta stampata è un po’ ovunque: poteva forse non ripresentarsi anche nella duplice veste di foulard-top? Ovviamente no! E quindi ecco 3 modi per sfoggiare questa tendenza e le nostre dritte per interpretarla con stile. Preparatevi a prendere appunti!

Foulard come top: piegato a triangolo

Partiamo dalla versione più famosa di questo trend. Il mitico fazzoletto in seta può essere portato in primis in una chiave tipicamente “anni ‘90”, ovvero ripiegato a triangolo “a ‘mo di bandana” sul davanti e annodato sulla schiena. In questo caso il foulard assumerà la valenza quasi di un top a fascia e risulterà più “coprente” rispetto alle altre due versioni che stiamo per svelarti. E questo è di certo un vantaggio che ti consentirà di sfoggiarlo all summer long, anche in situazioni non tipicamente balneari.

La difficoltà? La schiena scoperta impone di indossare questa versione senza reggiseno, ma non temere abbiamo la soluzione: procurati un paio di coppe adesive in silicone e non ci saranno più limiti nello sfoggiare il tuo foulard-top!

E ora veniamo al “quando” portarlo. Lo abbiamo già anticipato: questa interpretazione è particolarmente versatile perché non troppo audace. Potrai selezionare il tuo foulard coloratissimo e indossarlo con un paio di shorts in denim al mare, ma se scelto con una fantasia più grafica ed essenziale sarà facilissimo da abbinare a un paio di pantaloni neri anche per look più urban. Provare per credere!

indossare il foulard come top
Credits: Getty Images

Foulard come top: usato come bralette

Ti senti in vena di look tanto cool quanto super-estivi? Vai di foulard utilizzato come fosse una bralette super-chic, ovvero un reggiseno dall’allure raffinata perfetto per essere utilizzato anche in evidenza negli outfit.
Basta piegarlo per benino e annodarlo sul davanti: et voilà… il gioco è fatto!

Certo, la preoccupazione che un movimento improvviso sveli dettagli indesiderati c’è, ma ancora una volta abbiamo la soluzione. Per indossare il tuo foulard al meglio in questa veste sarà sufficiente scegliere un reggiseno senza spalline e della stessa nuance-base del fazzoletto in seta. Assicurati di fissare il foulard al reggiseno inserendo strategicamente qualche lembo di tessuto nella lingerie e potrai goderti il tuo look in tutta libertà.

È possibile indossare questa versione anche in città? La risposta è sì, ma solo se “palleggi” certi outfit con una certa sicurezza e se lo utilizzi in mise che compensino e smorzino il tocco sexy ed esotico con un pizzico di rigore. E quindi fai in modo che il foulard faccia maliziosamente capolino da una camicia in lino over o da un blazer dal taglio un po’ mannish ed eccoti servito un look irresistibile e perfetto anche per la metropoli!

indossare il foulard come top
Credits: Getty Images

Foulard come top: infilato nel choker

Ed eccoci all’ultima interpretazione del foulard in veste di top: la versione più glamour di tutte!
In questo caso, oltre che di un fazzoletto in seta sufficientemente ampio, dovrai armarti anche di una collana di media lunghezza e del giusto spessore. Tutti i choker grossi, a catena o maglia marina, tanto di tendenza in questo periodo sono assolutamente perfetti per raggiungere lo scopo.

E ora veniamo alla patica: fai scorrere il tuo foulard nella collana precedentemente indossata, assicurati che copra bene il seno e annodalo saldamente dietro la schiena. Otterrai un top raffinato, sexy e decisamente glam perché impreziosito dalla presenza del choker.
C’è un’unica avvertenza. Il nostro consiglio è quello di scegliere questa versione solo se si ha un seno minuto, o comunque non molto generoso, perché a differenza della versione precedente potrai contare solo su un paio di copricapezzoli adesivi in silicone, nulla più a sostegno del décolleté. Qualsiasi altro indumento rischierebbe di sbucare dal foulard.

Quando e come indossare questa versione? Potrai farne sfoggio al mare - magari abbinando il top-foulard a una maxi skirt per un aperitivo con i piedi nella sabbia – ma, se accosti il tuo fazzoletto in seta a un tailleur pantalone o a un paio di mum-jeans e a una camicia ampia e annodata sul davanti, potrai indossarlo anche in città per situazioni ad alto tasso di coolness.

indossare il foulard come top
Credits: Getty Images
Riproduzione riservata