Fashion culture

The last diva: alla scoperta dello stile di Drusilla Foer

Drusilla Foer
28-01-2022
Sara Vasapolli
Ironica, vulcanica e raffinatissima: Drusilla Foer è davvero una delle dive dei nostri tempi e si prepara a stupirci sul palco della 72° edizione del Festival di Sanremo! Scopriamo insieme il suo stile e cosa ha in serbo per l'Ariston

Le persone o sono affascinanti o sono noiose”, diceva Oscar Wilde.
Beh, nel caso di Drusilla Foer non avrebbe avuto certamente alcun dubbio! L’artista - che tra pochi giorni vedremo tra le co-conduttrici del Festival di Sanremo al fianco di Amadeus (per il terzo anno consecutivo sul palco dell’Ariston) - è fascino e carisma fatti persona!

Inserita in un cast di donne favoloso - che promette di ammaliarci ed intrattenerci nel migliore dei modi in ognuna delle serate del Festival - Drusilla è di certo una delle figure più carismatiche e interessanti, colei che tutte noi non vediamo l’ora di vedere sul palco avvolta da abiti favolosi. Foer ha in effetti uno stile che racconta molto di lei e che non può non attrarre le amanti della moda come mosche al miele!

Raffinatezza ed eleganza innate sono cifre che la contraddistinguono: ha il portamento di una nobildonna, il piglio di una vera diva ed è capace di far vivere gli abiti in un modo così naturale che non si può non restarne affascinati.
E quindi, a pochi giorni dal debutto sanremese, potevamo non cadere nella tentazione di scoprire qualcosa di più su Drusilla Foer? Ebbene, facciamolo come piace a noi: attraverso il suo stile!

Chi è Drusilla?

Per chi (ancora) non la conoscesse, una piccola premessa sulla storia dell’artista è doverosa.
Classe 1945, all’anagrafe Gianluca Gori e toscana d’origine, Drusilla proviene da una famiglia agiata e si può definire una vera cittadina del mondo: cresciuta a Cuba, ha vissuto per lungo tempo anche negli States – a New York per la precisione - dove gestiva un negozio di vintage e second hand.

Impossibile non notarla (e soprattutto non amarla!), l’artista inizia a farsi conoscere al pubblico del web attraverso il suo canale YouTube grazie alla sua pungente ironia e alla sua incredibile personalità, doti che la porteranno ad approdare anche al mondo dello spettacolo con la partecipazione a diversi show televisivi. Alcuni esempi eccellenti sono rappresentati dallo Strafactor (speciale del talent Sky XFactor) dove Drusilla Foer ricopre il ruolo di giudice, da Matrix Chiambretti dove la ritroviamo in veste di editorialista e da CR4 - La Repubblica delle Donne, programma che la vede come ospite fissa.

Ma non è tutto perché Foer è anche attrice e scrittrice di talento, poliedrica come solo un’artista carismatica e una diva può essere. E proprio come una delle ultime dive Drusilla veste in modo classico ma unico, elegante ma eclettico: scopri il suo stile con noi!

Drusilla Foer: quando lo stile incontra la personalità

Drusilla Foer – lo abbiamo detto – non è certamente una figura convenzionale: conoscerne provenienza e carattere è davvero fondamentale per capire il suo stile. La sua grande dote è quella di saper mixare perfettamente - con grande gusto ed intelligenza - la tipica eleganza borghese a un’ironia acuta e pungente, elemento che nei suoi look non è certo di secondaria importanza!
Personalità e modo di vestire sono infatti talmente interconnessi da risultare praticamente un tutt’uno per quest’artista: impossibile scindere le due cose!

La mescolanza di mise da perfetta diva alla Norma Desmond e il suo essere così esuberante e vulcanica sono una combo perfetta: Drusilla è senza mezzi termini quella che possiamo definire un’icona di stile.
Grandissimi punti di forza nei suoi look sono la silhouette elegantissima e il portamento raffinato, che le consentono di indossare little black dresses con gli immancabili fili di perle, abiti scintillanti e completi tuxedo praticamente alla perfezione.

Su di lei persino il classico non più poi così “classico”: resta l’eleganza di mise senza tempo, ma il risultato è sempre e comunque qualcosa di mai scontato o noioso. Ebbene signore e signori, quello di cui parliamo non si può imparare, né tantomeno comprare: si chiama stile!

Una sbirciata nel guardaroba di Drusilla Foer

Se avessimo il privilegio di sbirciare nell’armadio di Drusilla Foer, cosa ci troveremmo? Di certo moltissimi capi bon-ton (come le amatissime camicette con fiocco, che porta in tutte le salse), ma anche pezzi femminili e super-sexy (come i corsetti con scollo a cuore) e qualche raffinato capo sartoriale mannish style (come i pantaloni palazzo e i blazer). Aggiungiamo alla lista qualche long dress sparkling, t-shirt ironiche e raffinatissimi caftani in seta e il gioco e fatto.

Bene, questi pezzi convivono e si mescolano sapientemente tra loro e con gioielli (sempre molto ben scelti) o accessori di vario tipo (come gli occhialoni alla Sophia Loren), creando via via outfit sempre eleganti e dal piglio ladylike che sembrano letteralmente esserle stati cuciti addosso.

Drusilla Foer a Sanremo: cosa ci aspettiamo dai suoi look

Partiamo da quello che sappiamo, o meglio dalle voci di corridoio. Le indiscrezioni dicono che molte tra le più importanti Maison abbiano fatto a Drusilla Foer una corte sfrenata per poterla vestire sul palco dell’Ariston, ma che lei abbia gentilmente declinato la stragrande maggioranza delle proposte.

Il motivo è presto detto: la showgirl vorrebbe dare un segnale in questo difficile momento storico, preferendo piccoli marchi e (pare) il proprio guardaroba alle lusinghe dei grandi nomi.

Ebbene, cosa abbia in serbo la favolosa Drusilla per noi lo scopriremo presto (anzi, prestissimo!). Intanto possiamo dire con assoluta certezza che ogni look sarà uno spettacolo e che noi saremo pronti a godercelo tutto!

Riproduzione riservata