Fashion culture

Elle Fanning: sorprendente icona fashion

Elle Fanning

L’attrice 23enne è diventata un’icona fashion grazie a una svolta decisamente meno “bon-ton” e più adulta e sofisticata: ecco i suoi look più sorprendenti

Con i lunghi capelli biondo chiarissimo, l’incarnato di porcellana e gli occhi azzurro cielo è stata una perfetta principessa Aurora in “Maleficent”, ma Elle Fanning, 23 anni compiuti lo scorso aprile, negli ultimi tempi ha fatto parlare di sé non solo per la carriera cinematografica iniziata sulla scia di quella della sorella Dakota, ma anche per il suo stile e senso della moda.

Accantonati gli abiti bon-ton e dalle tonalità pastello con cui spesso è stata avvistata sul red carpet, Elle ha deciso di lasciare spazio alla sua parte più audace e di far emergere la modaiola che ha in sé, sperimentando con look da passerella e accessori estremamente scenografici: da Gucci (tra i suoi marchi preferiti) a Balmain passando per Versace e Alexander McQueen, l’attrice ha raccolto la sfida per diventare una nuova icona di stile aiutata dalla  stylist Samantha McMillen. Ecco i look più sorprendenti.

I sandali con tacco scultura

Uno dei look che hanno maggiormente attirato l’attenzione non è stato indossato sul red carpet, ma postato su Instagram con una buona dose di ironia. Indispensabile, visto che il focus dell’outfit sono i sandali di Loewe il cui tacco a stiletto culmina con. Un guscio d’uovo rotto. Elle le ha (giustamente) abbinate a una t-shirt bianca semplicissima e a un paio di pantaloni a palazzo color crema con una vita alta che ricorda i corsetti. Stile minimalista, con l’accessorio che fa la differenza.

Il top-catena di Balmain

Agli InStyle Award ello scorso novembre, Fanning si è presentata in total look Balmain sfoggiando una creazione mozzafiato di Olivier Rousteing: un top che riproduce l’anello di una catena, placcato oro e con cristalli ovali come decorazione. Una lunga gonna nera dalle linee essenziali, a vita bassa, e anelli dorati a ogni dito hanno completato un outfit che ha riscosso un grande successo.

Ispirazione “reale”

Prendendo spunto dalla nuova serie di cui è protagonista, “The Great”, in cui interpreta l’imperatrice Caterina II di Russia, Elle ha indossato diversi look principeschi. Nulla a che fare con la dolce e timida Bella Addormentata, però: uno degli ultimi è quello di Versace indossato proprio per la première della serie, un abito composto da bustier ricamato cipria ispirato a un corsetto disegnato da Gianni Versace in persona e ampia gonna nera. Il ricamo, ha spiegato la stylist Samantha McMillen, «rappresenta Caterina la Grande e due donne del XVIII secolo. Elle le voleva con sé il giorno della prima».

Femme Fatale in Gucci

Decisamente più sensuale il look scelto per il LACMA Gala: l’attrice è arrivata al Los Angeles County Museum of Art con un abito Gucci nero di tessuto impalpabile da cui faceva capolino la lingerie. Unica concessione al colore, un fiore scintillante appuntato al colletto e il rossetto borgogna sulle labbra. Una femme fatale, che dimostra quanto siano lontani i tempi in cui interpretava l’angelica bambina in “Somewhere” di Sofia Coppola.

Romantica in rosa

Elle ha scelto nuance più delicate per impegni di lavoro più formali come il press tour per “The Great”: il tailleur Stella McCartney rosa è stato abbinato a un romantico crop top di pizzo che si sposa benissimo con i colori dell’attrice, il colore dei capelli (lasciati molto naturali), la carnagione pesca e gli occhi cerulei. Un ritorno alle “origini”, ma con un twist decisamente più moderno e sofisticato.

Riflessi metallizzati

Per gli Independent Spirit Awards Elle si è rivolta nientemeno che a Vivienne Westwood, che per lei ha realizzato un abito con corsetto e spalline di perle in un tessuto lilla metallizzato sempre in omaggio a Caterina la Grande (e alla sua passione per le perle). L’attrice, per sua stessa ammissione, l’ha adorato, e a ragione: il colore è perfetto per lei, così come la parte superiore strutturata dell’abito che mette in evidenza il punto vita e la gonna scivolata midi.

Vecchia Hollywood

Per i Golden Globe dello scorso febbraio Elle ha voluto rendere omaggio alla vecchia Hollywood, andando a pescare dalla palette pastello che tanto le piace. L’abito dal taglio a sirena di Gucci di raso azzurro scivola sulla figura mettendola in evidenza, le spalline gioiello e gli orecchini chandelier completano un look mozzafiato, elegantissimo e raffinato.

Ispirazione Seventies

Ai Sag Award Elle ha indossato un’altra creazione di Alessandro Michele per Gucci: un tailleur ispirazione anni ’70 con giacca profilata stretta in vita  e pantaloni a zampa fondo arancio arricchiti da righe scintillanti di paillettes. Il lato più giocoso della moda per una ragazza di appena 23 anni che promette di diventare una star.

Riproduzione riservata