Fashion culture

Essere Law Roach: tutto sul celebrity-stylist dell’anno

Law Roach
23-12-2021
Sara Vasapolli
Il 2021 è stato l’anno di Law Roach! Ecco chi è lo stylist che ha conquistato Hollywood e chi sono le celebrities che veste

Dietro a una celeb vestita in modo favoloso… c’è sempre un grande stylist. È un principio indiscutibile!
Ebbene, se pensiamo alle best-dressed del momento, come Zendaya, pensiamo inconsapevolmente a un unico nome: Law Roach!

Incoronato da Hollywood Reporter (ma anche da celebrities e pubblico in generale) quale miglior stylist delle star, Law Roach ha senza dubbio vissuto (meritatamente!) un 2021 semplicemente magico.

Negli ultimi tempi infatti i suoi look hanno letteralmente stregato costantemente la critica; ergo la sua nomina era nell’aria e non ha certo stupito, ma ci regala comunque qualcosa di importante e “rivoluzionario”.

Di Chicago, 43 anni - di cui almeno 7 vissuti tra red-carpet, testate influenti e show come Legendary, in cui ha ricoperto il ruolo di giudice - si tratta del primo americano rappresentante della comunità black (di cui è fervente sostenitore) a raggiungere un traguardo così alto nell’ambiente. Per stessa ammissione di Roach infatti: “Il parametro su cui vengono redatte queste liste è unicamente la stagione dei premi. Non molti stylist neri hanno l’opportunità di entrare nella classifica, perché non possono lavorare con le celebrities agli Oscar, ai Globes. Semplicemente, non abbiamo questa opportunità

Un riconoscimento – quello a Roach - che ci piace ancora di più insomma, perché arriva da un talento purissimo che ha saputo portare una bellissima ventata di novità in tutti i sensi.
Ebbene, è arrivato il momento di chiedersi: come lavora Law Roach e – soprattutto - chi sono i suoi clienti? Scopriamolo insieme.

Law Roach: il suo approccio

Il “Roach’s approach” è qualcosa su cui soffermarsi, se si vuole davvero capire questa figura così carismatica. Law Roach infatti non si limita a vestire di “firme già note” i propri clienti, ma mette al centro la persona ed entra davvero in sintonia con essa per poter costruire uno stile vero e proprio.

La strategia di Roach infatti è quella di vedere i grandi marchi come un punto di arrivo per il lavoro svolto: saranno i brand a voler vestire il personaggio, non il contrario (e a quel punto sarà la star a decidere con chi lavorare). Un approccio da vero vincente insomma, che punta a cucire sui propri clienti un lavoro di assoluto valore!

Zendaya & Co.: i clienti di Roach

La case-history più rappresentativa tra i lavori di Roach è quella di Zendaya, che lo stylist definisce “praticamente una sorella” e alla quale cura immagine e look ormai da anni.

Con lei il percorso è stato da subito mirato a strutturare uno stile forte e molto personale, puntando sulla ricerca di pezzi d’impatto anche (e soprattutto) in piccoli brand emergenti. Questo fino a che l’attrice non è stata notata dai nomi più influenti, divenendo di fatto richiestissima nonché volto e musa della maison Valentino.

Ma ovviamente Zendaya non è sola, tra i nomi più influenti che si sono affidati a Roach troviamo: Anya Taylor-Joy, Tom Holland, Céline Dion, Lewis Hamilton e Priyanka Chopra Jonas.

Come dimenticare – tra i lavori più belli del “best stylist of the year” - l’abito giallo fluo di Valentino sfoggiato da Zendaya sul red carpet degli Oscar 2021 oppure il long dress in lurex verde ispirato alla Golden Age by Maria Grazia Chiuri con cui la “regina degli scacchi” Anya Taylor-Joy ha incantato i fan durante l’edizione digitale dei Golden Globe?

Riproduzione riservata