Trend & Shopping

Accappatoio e asciugamano: la nuova coppia cool (non solo in spiaggia)

Pare proprio che la nuova trendy-mania sia uscire in déshabillé… grazie a Jacquemus e Balenciaga non guarderai più l’accappatoio e l’asciugamano nella stessa maniera.

Per la serie: “strano ma vero”, quest’estate nessuno troverà da dire se deciderai di fare un giro in riviera indossando un accappatoio o un asciugamano. Lo sappiamo, è difficile da credere però quando il fashion system fornisce delle prove concrete vale la pena approfondire. A dire la verità non è nemmeno la prima volta che le griffe giocano con i pezzi vedo-non vedo destinati tradizionalmente al post tuffo in mare o alla sacra bathroom beauty routine. D’altra parte se anche Doja Cat prima di andare al Met Gala è uscita in un Vetements white towel dress con nonchalance, perché noi non potremmo fare altrettanto?

accappatoio e asciugamano
Doja Catn in Vetements white towel dress

Va bene, ricreare lo stesso identico look della cantante magari è un po’ too much. Ma indossare un accappatoio o un asciugamano non è un’idea così non-glamour. Andiamo per gradi, tempo fa a conquistare il web con la towel issue erano stati Balenciaga e Ikea (ricordi il dissing ironico sulla gonna in spugna?). In realtà la firma però non è stata certo la prima ad inserire i capi da bagno nella propria collezione. Ci sono stati Prada o Ludovic De Saint Sernin nel 2020, e quasi un decennio prima Versace, Moschino e Acne. Insomma come vedi non è poi tanto unusual, magari solo un tantino unconventional.

@millie

Watch out Victoria Beckham!!! AHAHAH

♬ original sound – Millie Ford

Dobbiamo essere oneste con te. A spingerci seriamente a considerare la portabilità di accappatoio & asciugamano non sono state tanto le star come Doja Cat e nemmeno quelle che prima di lei li hanno sfoggiati. Prima fra tutti infatti era stata (ancora) Sarah Jessica Parker, aka Carrie Bradshow. Per la precisione quando, in una puntata di And just like that, passeggia con un long coat check pastello rosa modellato sulla silhouette di un bathrobe. No, a convincerci definitivamente è stata l’accoppiata Jacquemus e Jennie delle Blackpink. Il designer francese, infatti, per annunciare la sua sfilata ha ritratto sui social la cantante coreana avvolta da un asciugamano rosso sul tetto di Casa Malaparte. Successivamente ha deciso di aprire lo show proprio con un abito accappatoio color burro. Omaggio tra l’altro a quello indossato da Brigitte Bardot nella pellicola Il disprezzo, girata nella medesima location del défilé.

In definitiva, l’ultima frontiera del cozy è indossare un accappatoio/asciugamano? Sembrerebbe proprio di sì. Dopotutto di che ci stupiamo quando in passerella sfilano pure le ciabattine da hotel? Chiamala moda o hype-trend, ma una cosa è certa: con questo feticcio del fashion ora non avrai più scuse per il ritardo all’appuntamento.

Dai un’occhiata qui sotto se vuoi sperimentare il bathrobe dress-code. Ora scusaci ma abbiamo un incontro tra cinque minuti e… dobbiamo andare a stylizzare il nostro towel!

Bathrobe style

1/10
Accappatoio in spugna stampato (THE ATTICO)
2/10
Bathrobe fantasia (OFF-WHITE, via Farfetch)
3/10
Cardigan in cashmere (MANGO)
4/10
Accappatoio di lino (ZARA)
5/10
long robe (OAS)
6/10
Copricostume in spugna (ZIMMERMANN, via Net-a-porter)
7/10
Towel miniskirt (DOROTHEE SCHUMACHER, via Mytheresa)
8/10
Minigonna in spugna (PRADA, via Mytheresa)
9/10
Skirt aderente incrociata (JACQUEMUS, via Farfetch)
10/10
Minigonna in spugna rosa (Y/PROJECT, via Mytheresa)
PREV
NEXT
Riproduzione riservata