La sfilata di Moschino primavera estate 2022

Moschino porta in scena il mondo coloratissimo dei bambini

La collezione primavera estate 2022 realizzata dal direttore creativo Jeremy Scott è un omaggio al mondo dell'infanzia. E all' inclusività!

Biberon, orsetti, caramelle gommose…benvenuta nel mondo coloratissimo di Moschino! Anzi, in quello realizzato dal suo direttore creativo, Jeremy Scott che ancora una volta sorprende in passerella con i suoi show. “Ladies Who Lunch” è questo il titolo dalle tinte candy che evoca la nostra infanzia, spensierata e senza problemi. Il ritorno alle sfilate in presenza dopo il Covid-19 è infatti una ventata d’aria fresca, una vera e propria libertà. La settimana della moda a New York segna la sua rinascita tornando a coinvolgere direttamente il pubblico, gli abiti diventano quindi il fil rouge per parlare di alcuni temi importanti.

Se da un lato è il mondo magico e giocoso dei bambini a fare da scenario alla nuova collezione primavera estate 2022 di Moschino, dall’altro però Jeremy Scott va segna un appuntamento imperdibile. Lo stilista, infatti, trova anche l’occasione per parlare al suo pubblico di inclusività. Come? Partendo proprio dalle modelle che ha scelto per il suo show come la plus-size di colore Precious Lee, dalla top con la vitiligine Winnie Harlow e la paraplegica Aaron Rose Philip.

La moda, quindi, vuole provare a scandagliare i suoi consueti canoni di bellezza, per dare uno spaccato della nostra società. E far riflettere anche grazie a quegli abiti coloratissimi. Anzi, è proprio questa l’occasione per non fermarsi alle apparenze e andare oltre per coinvolgere tutti. Non senza quell’umorismo tipico delle sfilate di Moschino e del suo direttore creativo. Così immaginiamo le modelle che si vestono con gusto e raffinatezza per partecipare a un brunch immaginario al Bryant Park.

Apre la sfilata-show la neo mamma top Gigi Hadid che interpreta alla perfezione il tema dei bambini. E non poteva essere altrimenti. La supermodella indossa un completo dalle nuance pastello con le stampe di alcuni peluche composto dalla minigonna, dal blazer e da una bralette. Completa il suo look con una maxi-collana e un paio di orecchini a cerchio che sembrano delle caramelle gommose.

Questa volta Jeremy Scott preferisce lo stile elitario e sofisticato degli anni Cinquanta che ha nuova vita con le stampe giocose, ma finanche le scarpe, le borse e i gioielli a tema “candy”. D’altronde i Fifties sono segnati proprio del baby boomer, dalla continua crescita demografica grazie al boom economico e al conseguente periodo di ripresa e benessere.

Protagonisti della nuova collezione primavera estate 2022 sono i tailleur giacca e minigonna o pencil skirt, le gonne a matita lasciano scoperte le ginocchia. Jeremy Scott, però, dà carattere a quei vestiti altrimenti seri preferendo i colori pastello e i dettagli come i bottoni a forma di cuore e orsetti, i colletti che sembrano quelli dei grembiuli dell’asilo e gli accessori come le borse che ricordano i giocattoli dei bambini. I completi con le stampe si alternano al monocolore come quello giallo indossato dalla paraplegica Aaron Rose Philip.

Chiude la sfilata Gigi Hadid che sorprende con un long dress monospalla con la manica di elefante a proboscide e le stampe degli orsetti. Si presenta con un biberon alla mano che strappa con i denti

1 di 16 - Aaron Rose Philip alla sfilata di Moschino primavera estate 2022
2 di 16 - Precious Lee sfila per Moschino primavera estate 2022
3 di 16 - Winnie Harlow indossa Moschino primavera estate 2022
4 di 16 - Moschino primavera estate 2022
5 di 16 - Moschino primavera estate 2022
6 di 16 - Moschino primavera estate 2022
7 di 16 - Moschino primavera estate 2022
8 di 16 - Moschino primavera estate 2022
9 di 16 - Moschino primavera estate 2022
10 di 16 - Moschino primavera estate 2022
11 di 16 - Moschino primavera estate 2022
12 di 16 - Moschino primavera estate 2022
13 di 16 - Moschino primavera estate 2022
14 di 16 - Moschino primavera estate 2022
15 di 16 - Moschino primavera estate 2022
16 di 16 - Moschino primavera estate 2022
Riproduzione riservata