Trend & Shopping

Piano di ampliamento per Scalo Milano Outlet & More: l’esperienza di shopping si arricchisce

Scalo Milano Outlet & More
22-03-2023
L'outlet meneghino si arricchisce di una struttura sviluppata su tre livelli e un parcheggio multipiano.

Una struttura sviluppata su tre livelli e un parcheggio multipiano: si concretizza così il piano di ampliamento messo in atto da Scalo Milano Outlet & More a fronte di un investimento superiore a 40 milioni di euro. Un ulteriore step per il Gruppo Lonati di Brescia, che ha visto chiudersi il 2022 con risultati significativamente positivi: oltre 3,4 milioni di visitatori (+25% rispetto al 2021) e una percentuale di crescita del fatturato aggregato del +32%.

Scalo Milano Outlet & More
Scalo Milano Outlet & More

Spazio ai più importanti marchi del panorama fashion

Il parcheggio di 20mila metri quadrati con ulteriori 700 posti auto è stato già inaugurato. Presto verrà collegato alla piazza sopraelevata tramite una passerella.

L’ampliamento dell’area di vendita sarà pari a 9mila metri quadrati. Nello specifico si tratterà di 32 nuove unità, di cui 27 negozi e 5 ristoranti, da sommare alle attuali 1.200. Maggiore spazio verrà quindi riservato ai più importanti marchi del panorama fashion italiano e internazionale. L’obiettivo finale è quello di elevare ulteriormente l’esperienza di shopping, proseguendo il lavoro di posizionamento.

Il progetto è stato presentato presso Triennale Milano dall’amministratore delegato Davide Lardera. Ovviamente erano presenti Ettore Lonati, presidente del Gruppo Lonati che detiene la proprietà dell’outlet, e Adele Lonati, presidente di Scalo Milano Outlet & More.

Grazie al sostegno e alla visione del Gruppo Lonati – afferma Davide Lardera – siamo pronti a iniziare l’ultima importante fase di sviluppo che ha l’obiettivo di portare a termine il piano industriale. Vogliamo garantire ai nostri clienti di soddisfare qualunque tipo di esigenza grazie alla completezza del brand mix e tutto ciò verrà portato avanti. Senza dimenticarci di completare l’offerta di shopping con esperienze che possano essere al servizio del territorio”.

Scalo Milano Outlet & More
Scalo Milano Outlet & More

1.300 mq destinati al coworking

Scalo Milano Outlet & More porta avanti anche il dialogo con il segmento Business e il lavoro di contaminazione con realtà innovative. Ne è un’ulteriore conferma la costruzione di uno spazio destinato interamente al co-working, che coprirà oltre 1.300mq. Qui si insedierà Retail Hub, primo business accelerator per l’innovazione nel retail in Italia.

Essere parte di un progetto così innovativo in Italia – dichiara Massimo Volpe di Retail Hub – rappresenta per noi una tappa fondamentale nel percorso di spinta alla modernizzazione del settore che ha sempre più bisogno di conoscere gli strumenti per governare attivamente le rapide trasformazioni imposte dal digitale. Una visione di futuro che abbiamo scoperto essere la stessa di Scalo Milano Outlet & More”.

L’unico outlet metropolitano

Il progetto di ampliamento è stato affidato allo Studio Design International ed è in fase di realizzazione da parte dell’ATI: eService – Woodbeton.

Dalla sua nascita – commenta Davide Lardera – Scalo Milano Outlet & More ha puntato sul valore di essere l’unico outlet metropolitano, dimostrando che la prossimità è una scelta vincente, in contrapposizione ai dogmi dell’industria outlet.  Abbiamo sempre studiato il progetto con la consapevolezza che ci fosse la necessità di rispondere tempestivamente all’evoluzione del mercato e alle nuove esigenze dei consumatori”.

Riproduzione riservata