Consigli di stile

Ad ogni body shape la sua “perfect bag”! Come scegliere la borsa in base alla forma del corpo

borse e body shape
18-01-2022
Sara Vasapolli
Mini o maxi? Meglio tote o hobo? Scegliere la borsa ideale è (anche) una questione di forma (del fisico). Ecco tutte le style-rules della body shape per puntare sul modello giusto

Le borse – si sa – sono uno dei grandi crush di noi donne. Le amiamo alla follia e inserirne una nuova di zecca nel guardaroba è sempre un piacere senza confronti (o forse sì: è paragonabile all’acquisto di un bel paio di scarpe, ma questa è un’altra storia!).
Ebbene, scegliere la borsa è spesso una questione di gusti e funzionalità dell’accessorio. Se è vero infatti che da un lato la bag in questione ti deve piacere, dall’altro deve soddisfare una serie di caratteristiche per essere utile alla causa per la quale viene comprata.

Ma se ora ti dicessimo che esiste anche un altro metro di valutazione nella selezione della borsa ideale? Sì perché in effetti anche la body shape è un elemento importante da considerare quando si parla di “perfect bag”. La forma del corpo può essere più o meno valorizzata da questo o quel modello, il che non è certo un dettaglio da poco.

Partiamo dall’inizio. Le regole generali vogliono innanzitutto che se ne faccia una questione di dimensioni.
Non puntare mai su una misura opposta a quella della tua fisicità e nessuno si farà del male! Cosa significa? Semplice: se sei una “taglia petite”, dalla silhouette minuta, stai alla larga da bags XXL. Viceversa, se hai una corporatura prorompente, evita formati mini che (per contrasto) non ti valorizzerebbero. Ma non è tutto perché i tricks riguardano anche in modo più specifico le ormai ben note 5 forme di corpo.

Okay, sappiamo che a questo punto avrai una sola domanda che ti ronza nella testa: “come faccio a capire quale borsa fa davvero al caso mio?”. E noi siamo qui con tutte le risposte del caso: ecco la nostra guida alla scelta della “perfect bag” in base alla tua body shape. Pronta a scoprire quale modello è davvero la tua anima gemella?

La borsa ideale per forme a clessidra

La body shape a clessidra è caratterizzata da un vitino da vespa che separa con equilibrio l’upper body (con un seno mediamente prosperoso) da fianchi arrotondati (in linea con l’ampiezza interna del busto).  
Insomma, è una forma di corpo sinuosa e molto armonica che ha il suo focal point sulla vita.

In questo senso quindi la borsa perfetta dovrà valorizzare proprio quello che, per questa body shape, è il vero punto di forza: il vitino sottile e ben segnato! Come? Se la tua silhouette è la clessidra i modelli giusti per te saranno quelli che si fermano in vita, portando l’attenzione proprio lì dove vuoi che “l’occhio si fermi”.

Che tu scelga una shopper, una shoulder bag o una tracolla dunque, l’importante sarà calibrarne bene la lunghezza. L’alternativa furba e vincente? Una belt-bag, al secolo il marsupio: non esiste davvero nulla di meglio (in termini di borse) per esaltare le tue forme!

borse e body shape
Credits: Getty Images

La borsa ideale per forme a triangolo (o pera)

La body shape a triangolo (aka “pera”) ha un punto vita ben segnato e fianchi sinuosi – proprio come la collega clessidra - ma con un upper-body più minuto, di solito caratterizzato da un seno mediamente piccolo. Ed è qui che si gioca la differenza cruciale tra triangolo e clessidra, nel rapporto sbilanciato tra lower body più pieno e busto più sottile.

La mission? Riequilibrare la sproporzione tra parte superiore del corpo e fianchi che caratterizza questa silhouette e – ta-daaaaa – la buona notizia è che sì, anche una borsa può fare molto in questo senso!
Partiamo dai don’t, rappresentati da tutto ciò che aggiunge volume o porta il focus proprio sui fianchi. Un secco “no” va dunque a tracolle crossbody o comunque a modelli lunghi che portano la borsa ad appoggiare sotto il punto vita.

La tua perfect bag se hai una body shape a triangolo sarà piuttosto una shoulder bag corta, come una hobo o una shopper: è fondamentale che il “peso” di capi e accessori venga aggiunto sull’upper body e non il contrario, ricordalo sempre!

borse e body shape
Credits: Getty Images

La borsa ideale per forme a triangolo inverso (o mela)

Il triangolo inverso, detto anche forma a mela, è quella silhouette che ha l’upper body più pieno e voluminoso (con il peso che si concentra spesso e volentieri su addome, seno e braccia) contrapposto a un lower body più minuto e asciutto. Anche qui urge riequilibrare a figura, esattamente all’opposto della body shape precedente.

La mission qui sarà dare volume ai fianchi, cercando di verticalizzare il busto. Buone notizie: con i giusti capi si può, partendo proprio dalla borsa!
A differenza della figura a triangolo punta su una borsa con tracolla lunga, che porti il focus sui fianchi distogliendo l’attenzione dal busto. Don’t look up, insomma!

Funzionano molto bene poi tutti i modelli che riescono ad aggiungere volume al lower body attraverso elementi come frange o materiali fluffy, ad esempio vanno benissimo tutte le versioni trapuntate o le nuovissime bags in faux fur. Per il resto evita modelli corti – come shopper e hobo – e di portare la tracolla crossbody (che potrebbe dare enfasi alla zona del petto) e via… pronta e perfetta in men che non si dica!

borse e body shape
Credits: Getty Images

La borsa ideale per forme a rettangolo

Body shape a rettangolo: il nome già ci suggerisce molto riguardo alla struttura di questa silhouette! È un fisico asciutto e snello le cui ampiezze di spalle, vita e fianchi si trovano sulla stessa linea visiva, offrendo la sensazione ottica proprio della famosa forma geometrica.

La mission qui è quella di cercare morbidezza, donando un pizzico di sinuosità là dove serve. Il “come”, con una borsa, è presto detto: prediligi forme morbide e voluminose, possibilmente dai colori sgargianti dal potere dilatante.

Funzionano bene anche la tracolla crossbody che dona movimento e tutti i modelli che aiutano a ricreare il punto vita, vero “tallone d’Achille” della body shape a rettangolo. Via libera dunque a belt-bags e alle borse che si appoggiano proprio sulla vita, a patto che non siano troppo verticalizzanti.

borse e body shape
Credits: Getty Images

La borsa ideale per forme ovali

Busto morbido rispetto al lower body, con un punto debole dichiarato.Si tratta della body shape ovale, una forma che ha molto in comune con il triangolo inverso, eccetto la distribuzione dei volumi sul busto. Mentre nel fisico a “mela” infatti l’upper body è abbastanza uniforme, nell’ovale il peso si concentra con molta più facilità su un punto specifico: l’addome.

L’obiettivo, nel caso di body shape ovale, sarà quello di minimizzare il proprio “tallone d’Achille” e cercare verticalità. Con una borsa l’ideale è “bypassare il punto critico”, evitando di mettere accenti inutili proprio nella zona che vogliamo camuffare. L’ideale sarà evitare accuratamente tutti i modelli di borsa che poggiano proprio su vita e addome, peggio ancora se in versione crossbody, e tutto ciò che è troppo sgargiante o volumizzante.

Meglio piuttosto puntare su dimensioni medio-piccole, con finiture opache e lisce dai colori scuri. Funzionano bene shoulder bag lunghe che verticalizzano (da portare rigorosamente sulla spalla singola) e le hand bag (sia con manico che maxi pochette) da portare coprendo la zona in questione. L’alternativa che ci piace? Lo zainetto, che risolve la questione “punto critico” semplicemente sorvolandolo in modo sbarazzino!

borse e body shape
Credits: Getty Images
Riproduzione riservata