Consigli di stile

Identikit di una Autumn. Caratteristiche della stagione pura e dei 3 sottogruppi

Armocromia: Autunno e sottogruppi
06-12-2021
Sara Vasapolli
Quali sono le caratteristiche di una Autumn? Ecco i dettagli da analizzare per provare a capire se si appartiene alla categoria assoluta oppure a uno dei suoi sottogruppi

Tutte la cercano, tutte la vogliono! Cosa? Ma la propria palette armocromatica, of course!
Ebbene, dopo un focus preciso e puntuale sulla stagione Winter, eccoci con un nuovo appuntamento: quello con la categoria Autumn della teoria delle quattro stagioni.

Come sempre dobbiamo precisare che l’unico modo davvero efficace per individuare con certezza la propria categoria di appartenenza è quello di effettuare un’analisi del colore con un consulente professionista. Guai ad affidarsi al “fai da te”!
Ovviamente però se sospetti di rientrare nella stagione dell’Armocromia Autumn, possiamo aiutarti a capire se gli indizi che hai preso in considerazione sono quelli giusti. Proprio come una detective del colore, elementare no?

E quindi eccoci qui, pronti a sciogliere tutti i tuoi dubbi riguardo ai tratti distintivi fondamentali della stagione assoluta Autunno e dei suoi tre sottogruppi. Le nozioni giuste, confronto con le celeb di riferimento e qualche piccola prova ti aiuteranno a capire se sei sulla strada giusta!
Se pensi di essere Autumn dunque è il tuo momento: ecco la nostra guida alla categoria pura e alle tre dominanti di stagione.

Autumn: caratteristiche base di stagione

Ogni stagione armocromatica presenta tre tratti distintivi di base, comuni a chiunque faccia parte della categoria.
Le caratteristiche intrinseche della stagione Autunno sono: avere un sottotono di incarnato caldo con un aspetto sempre tipicamente dorato (Warm), avere colori dal valore scuro o medio-scuro (Deep), avere un’immagine delicata con basso contrasto nel proprio mix cromatico personale (Soft).

Ma ovviamente siamo tanti e tutti diversi! Il modo in cui si matchano tra di loro questi fattori nelle persone fanno sì che, oltre alla stagione “pura”, ci siano differenze di bilanciamento che danno vita agli ormai noti sottogruppi. Vediamoli insieme, uno per uno.

True Autumn

La stagione assoluta - o “true” – viene definita tale perché le tre peculiarità di base della stagione Autunno sono molto bilanciate tra loro nell’immagine complessiva. Nessuna eccezione, nessuna caratteristica particolarmente evidente. E quindi nessuna dominante!

Armocromia: Autunno e sottogruppi
Credits: Getty Images

Rullo di tamburi dunque. Eccoti servito l’identikit delle appartenenti alla stagione armocromatica Autunno Assoluto: incarnato dorato o ambrato (che si sia presa o meno la tintarella!) occhi nocciola (a volte con pagliuzze dorate nell’iride) e capelli di un castano medio, anche lui ovviamente dorato e mai cenerino.
L’immagine di una True Autumn è caratterizzata da una bassa intensità ed è – lo abbiamo detto - molto equilibrata nel mix delle peculiarità di stagione all’interno della propria combo-cromatica. Riconoscerla non dovrebbe essere un problema!

Due celeb da considerare reference perfette? Olivia Palermo e Sofia Vergara, entrambe semplicemente Autunno!

Armocromia: Autunno e sottogruppi
Credits: Getty Images

Autumn Deep

Il primo sottogruppo, che andiamo ad analizzare è quello delle Autumn Deep.  Perché “profondo”? Semplice: la caratteristica dominante di queste Autunno risiede nell’essere particolarmente scure, con colori marcatamente intensi.  
Ovviamente le altre peculiarità tipiche della stagione restano eccome!
I colori scuri si fonderanno dunque all’incarnato caldo e a un’immagine con un contrasto basso nel proprio mix di cromie.

Armocromia: Autunno e sottogruppi
Credits: Getty Images

Ma veniamo al sodo: sappiamo che fremi dalla curiosità! Ecco il nostro identikit completo di una Autunno Deep DOC: incarnato, occhi e capelli sono la triade che determina il colore scuro. Il colorito della pelle sarà dunque sempre intenso (caratterizzato da un’alta presenza di melanina che scongiura ogni forma di rossore e che farà sì che anche in inverno ci sia spesso il segno del costume!) e occhi e capelli saranno di un bel castano scuro e vellutato.
Semplice a dirla tutta, ma occhio a non farsi ingannare dalle vicine Winter Deep (più lunari e con incarnato freddo) con cui condividono parte delle cromie della propria palette proprio per via della comune dominante. Il nostro consiglio? Concentrati sull’immagine dorata e non avrai più dubbi!

Le Autumn Deep da tenere d’occhio come reference secondo noi sono le bellissime Zendaya e Ashley Graham. Perfettamente calzanti con il nostro identikit, non ti pare?

Armocromia: Autunno e sottogruppi
Credits: Getty Images

Autumn Warm

Ecco a voi l’Autunno più caldo che ci sia, al secolo l’Autunno Warm!
Lo dice il nome stesso, avrai già indovinato: la dominante di questa sottocategoria risiede proprio nell’essere particolarmente caldi.
Le altre caratteristiche tipiche della stagione - ovvero brillantezza medio-bassa (ma più alta rispetto a quella delle altre colleghe Autunno) e valore medio-scuro (ma più chiaro rispetto a stagione pura e sottogruppo Deep) – ovviamente restano eccome. Ma sono a volte meno evidenti.

Armocromia: Autunno e sottogruppi
Credits: Getty Images

Okay, come riconoscerle dunque? Ebbene, ecco il nostro identikit super-dettagliato di una Autumn Warm. Le persone che fanno parte di questa categoria molto particolare hanno di solito un aspetto che sembra caratterizzato dal colore rosso, anche quando non lo sono a tutti gli effetti. La peculiarità base di un Autunno Warm sono infatti i capelli, di solito di un bel rosso scuro naturale, ma che possono essere anche di un castano particolarmente caldo con riflessi ramati. Gli occhi? Variano dalle iridi cioccolato (che a volte possono sembrare assumere riflessi quasi rossastri) a quelle verde scuro, non particolarmente brillante e tipicamente nelle sfumature del sottobosco. La carnagione infine può essere anche abbastanza chiara, al contrario delle altre colleghe Autunno. Il calore intenso viene dato in questo caso infatti per lo più dai capelli, che a volte vanno a braccetto con lentiggini dorate sul viso che contribuiscono alla causa “Warm”.

Le celeb che abbiamo scelto per tenere alto “l’orgoglio Warm” della palette Autunno sono le bellissime Emma Watson e Julianne Moore.

Armocromia: Autunno e sottogruppi
Credits: Getty Images

Autumn Soft

Ultima dominante, ultimo sottogruppo. Eccoci alla categoria delle Autunno Soft, lo spicchio più delicato della palette Autunno e decisamente il più raro da incontrare nelle nostre zone!
Anche qui il sottotono sarà caldo e il valore medio-scuro, ma proprio le cromie meno profonde di questa sottocategoria fanno sì che contrasto e intensità si abbassino ulteriormente, dando vita alla cosiddetta dominante Soft.

Armocromia: Autunno e sottogruppi
Credits: Getty Images

L’identikit ti aiuterà a toglierti ogni incertezza sul tema. La pelle di una Autumn Soft è calda e intensa (a volte potrà avere anche un valore medio-chiaro, ma sarà sempre caratterizzata da un non so che di ambrato che fugherà ogni dubbio!) mentre i capelli possono variare dal castano chiaro (con riflessi caldi) al biondo miele dorato. Per quello che riguarda gli occhi potremo avere iridi nocciola, verde oliva, ma anche in rarissime sfumature color dell’ambra. Fidati: incontrare una Autumn Soft e non riconoscerla sarà impossibile!

Credi di appartenere a questa categoria? Verifica la tua immagine confrontandola con quella delle nostre celeb di riferimento: le splendide Nicole Richie e Ashley Olsen.

Armocromia: Autunno e sottogruppi
Credits: Getty Images
Riproduzione riservata