Fashion culture

Moda e TikTok, un binomio ormai necessario

08-09-2022
Nadine Solano
L'app cinese decreta il successo dei nuovi trend e ci permette di avere un ruolo da protagonista nell'universo fashion. Un nuovo corso è cominciato!

È ormai l'applicazione più scaricata. Secondo i dati più recenti gli utenti unici sono più di 14 milioni. Ed è facile intuire un’ulteriore crescita della piattaforma.
All'inizio erano stati i lunghi periodi di confinamento causa pandemia un grosso aiuto in tal senso, certo, ma anche adesso che siamo ormai tornati alla normalità il social della cinese ByteDance continua a piacere.
Conquista, questo vale in generale, soprattutto i giovani tra i 18 e i 24 anni; d’altra parte sta aumentando l’interesse da parte della fascia di età 25-34 anni e – sorpresa – anche degli over 35. TikTok permette di dar sfogo alla propria creatività, è leggero, inclusivo. Democratico. Lì ti senti a tuo agio, nessuno ti giudica, diventi protagonista e ti diverti.
È anche l’origine di nuove tendenze, in ogni campo, nonché ricettacolo di contenuti virali. Una delle conseguenze inevitabili di questo fenomeno? Il binomio con la moda. Sì perché la moda, ormai, con TikTok va a braccetto. E tu, se sei una vera fashion addicted, non puoi restare indifferente!

La community decreta il successo dei nuovi fashion trend

Nasce un nuovo fashion trend? Per molti versi è proprio la community di TikTok a decretarne il successo oppure no. L’ormai celebre piattaforma di video (più o meno) amatoriali è una formidabile cassa di risonanza: enorme è il potere degli hashtag, cioè del relativo volume di ricerca. Un esempio recente: gli stivali texani hanno ottenuto la piena promozione anche per lo scorso autunno-inverno e per l'estate 2022 appena passata, grazie soprattutto a #cowboyboots, rimbalzato da un profilo all’altro in tutto il mondo. E che dire di #bikercore che incorona, insieme alle sfilate A/I 2022-2023, lo stile motociclista come il nuovo trend di riferimento?

Questo significa che gli utenti hanno finalmente un ruolo attivo; non soltanto possono contribuire in tempo reale alla diffusione di una tendenza, ma anche provare a crearla. Certo, per chi si è già affermato come influencer è molto più facile, però non è detto. In molti casi non si riesce a individuare con esattezza chi sia il primo a lanciare una determinata moda, ovvero un hashtag che poi sfonda: pensiamo a #coconutgirl e #Y2K. E allora, perché non provare?

TikTok e moda
Violet Ezedimora - Credits: Grtty Images

I brand corteggiano i tiktokers

C’erano una volta i divi di Hollywood, poi le rockstar. Adesso ci sono le star del web. E TikTok è diventato un temibile rivale sia per Instagram che per Youtube. I tiktokers fanno incetta di followers e visualizzazioni, i fashion brand li guardano con crescente interesse e scommettono su di loro.
Celine era stato fra i primi, arruolando alla fine del 2019 Noen Eubanks per la campagna uomo P/E 2020. Ma l’elenco si allunga costantemente. Ed emergono nuove declinazioni del ruolo di ambassador. Due su tutte: la formula tiktoker+invito fashion show+condivisione contenuti originali e le challenge.

Un momento topico si è vissuto quando Charli D’Amelio, regina indiscussa di TikTok oggi con oltre 146 milioni di follower, era stata arruolata da Prada con un compito semplice: assistere alla sfilata A/I 2020-2021 e pubblicare contenuti ad hoc. Lei non aveva resistito alla tentazione di salire in passerella e improvvisare un balletto con le modelle e, manco a dirlo, era stato un successone. Boom. In poco tempo anche Gucci e D&G (giusto per citarne alcuni) hanno allungato la lista dei brand che si sono affidati ai tiktoker in veste di ambassador.
Ricordiamo poi il "caso" Furla che, quando ha deciso di aprire il proprio profilo, ha lanciato il #furladance challenge, una coreografia su musica presentata da Elisa Maino, 19enne di Rovereto, una delle tiktokers più famose in Italia. Altra mossa vincente e… producente! 

TikTok e moda
Charli D’Amelio - Credits: Grtty Images

Il Fashion Month e i posti in prima fila per tutti

Se è vero che la moda punta su TikTok, è vero anche il contrario. Nel settembre 2020, quindi nello stesso periodo delle fashion week e in piena pandemia, ha lanciato il suo Fashion Month, trasmettendo live sfilate, styling session, backstage ma anche party e incontri fra stilisti, direttori creativi, creator. Fra i marchi che hanno subito sposato l’iniziativa, Louis Vuitton, Prada, Fendi, Etro, Diesel, Moschino, Dsquared2, Dolce&Gabbana, Gucci, Armani AX, M Missoni, Moncler.

A febbraio 2021 l’esperienza si è felicemente rinnovata e lo stesso dicasi per il successivo settembre: l’hashtag #TikTokFashionMonth è andato alla grande. Da lì è diventata una consuetudine che scommettiamo rivedremo anche nel corso delle ormai prossime settimane della moda dedicate alla S/S 2023.
La Gen Z e i Millennials amano sentirsi così coinvolti, accomodarsi – sia pur virtualmente – in prima fila e assistere ai fashion shows, percepire improvvisamente familiari le atmosfere dell’haute couture. Vanno oltre, si divertono a riproporre gli outfit visti in passerella pescando nel proprio armadio, postano video, partecipano alle challenge. È davvero iniziato un nuovo corso!

La Camera nazionale della moda

Oltre a quelle già nominate, anche altre case di moda hanno fatto di TikTok il loro principale canale per raggiungere i più giovani: citiamo Balenciaga, Burberry, Balmain, Ralph Lauren. Ma anche un altro evento importante ha incoronato il social quale palco alternativo su cui seguire i fashion show.
Parliamo di un anno fa, quando la Fashion Week milanese di settembre 2021 era coincisa con l’arrivo della Camera nazionale della moda italiana sulla piattaforma cinese.

Da lì sul profilo @cameramoda si moltiplicano contenuti teaser e ha preso anche il via la collaborazione con creator nazionali e internazionali. Molto apprezzati i racconti accompagnati dall’hashtag #DietroLeQuinte: gli internauti possono “sbirciare” e osservare tutto ciò che accade prima che i riflettori si accendano sulle passerelle e, come di consueto, intervenire a modo loro. Alla fine, la cosa più bella di TikTok è proprio questa.
E quindi tutti collegati durante la prossima MFW, in programma a partire dal prossimo 20 settembre 2022. Saremo tutti (virtualmente) in prima fila!

Caroline Daur ambassador Valentino - Credits: Grtty Images
Caroline Daur ambassador Valentino - Credits: Grtty Images
Riproduzione riservata