Fashion culture

Lo stile secondo Nicola Peltz, futura moglie di Brooklyn Beckham

Nicola Peltz
21-09-2021
Nadine Solano
Promessa sposa di Brooklyn Beckham, la bella ereditiera vanta una schiera di fan che vanno matte per i suoi outfit. Che ne dici di sbirciare nel suo armadio?

Bella, anzi bellissima. Con lunghi capelli biondi e un volto angelico, che sembra disegnato. Ventisei anni, figlia del milionario americano Nelson Peltz e dell’ex modella Claudia Heffner, promessa sposa di Brooklyn Beckham (il primogenito di Victoria e David), Nicola Peltz è un’attrice in ascesa ma ha anche tutte le carte in regole per conquistare un posto d’onore fra le fashion icon delle più giovani. Su Instagram vanta oltre due milioni di followers, il numero è in costante aumento. Nicole piace sempre di più e il motivo è subito spiegato: nella quotidianità, sceglie outfit trendy ma semplici. A cui tutte possono ispirarsi. Per gli eventi speciali, invece, indossa vestiti che fanno sognare. Però non eccede mai, la raffinatezza e la classe la contraddistinguono sempre. L’esempio più recente? L’abito Valentino Haute Couture disegnato appositamente per lei da Pierpaolo Piccioli, direttore creativo della maison, e indossato in occasione del Met Gala 2021: fucsia, con spalline sottili e strascico, scollatura sobria. Completato da lunghi guanti in rosa pallido. Per le sue mise Nicole ha già ottenuto la piena approvazione della futura suocera, che in fatto di moda sa decisamente il fatto suo. Scopriamo insieme, allora, lo stile dell’affascinante ereditiera.

Total black? Sì, grazie

Biondo e total black: una combo sempre vincente. Nicola Peltz lo sa e non si risparmia. Che si tratti di una semplice passeggiata, di un’occasione mondana o comunque formale, spesso punta sul 100% nero. E l’amato Brooklyn, se è con lei, volentieri fa altrettanto. Le interpretazioni del nero che Nicole predilige vedono protagonisti pantaloni dal taglio maschile, t-shirt, top, gonne midi e mini, blazer e capispalla.

Top e corsetti non possono mancare

A proposito di top: sono un’altra presenza fondamentale nel guardaroba dell'interprete di Transformers 4. In particolare, forte del suo corpo statuario, predilige i crop top, li indossa tutto l’anno e li abbina con i capi più diversi, dai pantaloni a sigaretta ai jeans, dagli shorts alle gonne, dai pantaloni della tuta ai leggings. E poi ha un debole per i corsetti; in semplice cotone, in raso, trasparenti in pizzo, persino in pelle, ne ha sfoggiati numerosi. Un tocco retrò che le permette di valorizzare il suo vitino da vespa. Il sodalizio ideale, per lei, è quello con il blazer.

(Quasi) mai senza plateau

Forse non è soddisfatta della propria statura, forse gli piace e basta. Fatto sta che il plateau, per Nicola, è praticamente irrinunciabile. Certo, al momento opportuno sfodera décolleté con tacchi da urlo, ma nella vita di tutti i giorni le scarpe con il plateau – e anche parecchio alto – sono un must. E questo vale soprattutto per gli stivaletti e gli stivali; da indossare, questi ultimi, preferibilmente con pants skinny. L’alternativa? I chunky boots, che anche per l’autunno/inverno 2021-2022 mantengono saldo il loro posto fra le tendenze più gettonate.

Nicola Peltz

I suoi accessori preferiti

Come tutte le fashion victim che si rispettino, anche Nicola Peltz dà grande importanza agli accessori e ne ha eletti di ben precisi per caratterizzare il proprio look. Cominciamo dalle borse: ama quelle piccole, a mano oppure a tracolla. Le maxi bag, almeno per il momento, sembrano non esercitare su di lei un particolare appeal. Per quanto riguarda gli occhiali da sole, preferisce le montature ovali, anch’esse di dimensioni contenute. I suoi vezzi? I foulard monocromo stretti intorno al collo e la bandana legata dietro la nuca, in perfetto pirata style. 

Nicola Peltz

Gli outfit per le occasioni speciali

… E poi arrivano i momenti in cui Nicola Peltz si trasforma in una principessa moderna. Il suo oufit per il Met Gala 2021 è una conferma: adora i long dress. Ma dimostra pure che si trova perfettamente a suo agio con le tonalità più vivaci, e ricordiamo anche l’abito giallo limone disegnato proprio da Victoria Beckham che ha indossato per annunciare ufficialmente – usando i social per diffondere la lieta novella - il matrimonio con Brooklyn. Ciò non toglie che spesso si lasci sedurre, anche nelle occasioni speciali, dal nero. Che del resto, si sa, è sempre azzeccato. Altri colori presenti nella sua personale top ten? Il bianco, il blu elettrico, l’arancio. E quando non ha voglia di abiti lunghi, punta su sofisticati tailleur pantaloni, su tubini stretch o minidress. Fra i suoi marchi prediletti anche Dior, Tom Ford, Stella McCartney, Givenchy, Yves Saint Laurent e Prada.

Riproduzione riservata