Fashion culture

Da Stella McCartney+Sorayama a Jamie Dornan per Loewe: il fashion recap della settimana

Fashion news
12-01-2024
Tra nuovi testimonial e nuove collezioni, passando da un addio, è arrivata l'ora di passare in rassegna le ultime notizie moda della settimana!

… Pronti per l’ormai consueto appuntamento con il recap moda della settimana? Eccoci dunque con le Fashion news della settimana 5-12 gennaio 2024. Cominciamo dalla capsule collection “futuristica” firmata da Stella McCartney e Hajime Sorayama, per poi ammirare Pamela Anderson senza traccia di make up per la nuova campagna di Proenza Schouler. E a proposito di nuove campagne: arriva anche la prima firmata da Sabato De Sarno per Gucci, l’aspettavamo con curiosità. Intanto prosegue il giro di poltrone che ormai da un po’ scandisce il tempo della moda: Evangelie Smyrniotaki lascia la direzione artistica di Sergio Rossi, il contratto è scaduto. Dulcis in fundo, il sempre affascinante Jamie Dornan, scelto come global ambassador di Loewe. Let’s go!

Stella McCartney + Sorayama: moda e arte per una capsule collezione unisex

Dalla collaborazione tra Stella McCartney e Hajime Sorayama nasce un’intrigante capsule unisex in edizione limitata per la Primavera Estate 2024, che dimostra – una volta in più – quanto prolifico possa essere l’incontro tra moda e arte.

Si chiama Stella McCartney + Sorayama, l’ispirazione arriva da una serie di opere del celebre artista giapponese tra cui i suoi robot sexy, le sue fragole d’argento e gli slogan Platinum Dream. Comprende giacche college, felpe (hoodie e non), sandali platform, clutch in ottone, t-shirt oversize con maxi stampe, blazer, sock boots. L’impronta futuristica è evidente, come la forza creativa veicolata da tutti i pezzi che compongono la collezione. Realizzati – non avrebbe potuto essere altrimenti – con materiali 100% sostenibili.

Courtesy of press office
1/5
Giacca college con stampa fragole (STELLA McCARTNEY + SORAYAMA)

Courtesy of press office
2/5
T-shirt oversize in tela di cotone biologico (STELLA McCARTNEY + SORAYAMA)

Courtesy of press office
3/5
Clutch in ottone (STELLA McCARTNEY + SORAYAMA)

Courtesy of press office
4/5
Borsa tote in tela di cotone biologico (STELLA McCARTNEY + SORAYAMA)

Courtesy of press office
5/5
Sock boots argento e oro (STELLA McCARTNEY + SORAYAMA)


PREV

NEXT

Pamela Andrerson testimonial di Proenza Schouler: no make up

Posa davanti all’obiettivo, Pamela Anderson, mostrando fieramente il suo viso (e i suoi 56 anni) del tutto privo di trucco. Posa per Proenza Schouler, che l’ha scelta come testimonial della campagna Primavera 2024. E si unisce, così, all’esercito di celebs paladine del no make up; ne fanno parte anche Kate Moss, Gwyneth Paltrow e Sharon Stone. E l’elenco, chiaramente, è destinato a crescere.

Per Pamela, d’altra parte, non è la prima volta: l’avevamo vista al naturale durante la Paris Fashion Week. Non rinnega i suoi trascorsi di bagnina sexy per Baywatch e l’esperienza come coniglietta di Playboy, ma quei tempi sono ormai lontanissimi. E diciamolo, adesso piace ancora di più.

Gucci presenta la prima campagna moda by Sabato De Sarno

Le fashion news della settimana raccontano anche di Gucci, che ha ufficialmente presentato la prima campagna del direttore creativo Sabato De Sarno. Ovvero gli scatti relativi alla sua collezione di debutto (primavera-estate 2024), realizzati da David Sims.

Protagoniste sono 5 modelle emergenti: Ana, Fadia, Jiahui, Nyajuok e Violet. Che incarnano una donna sicura di sé, consapevole della propria sensualità e capace di valorizzarsi senza troppi orpelli e con fierezza. Che a sua volta si mostra al naturale, con un make up ridotto ai minimi termini. Una donna nella quale tutte le altre possono riconoscersi. In primo piano ci sono anche 3 accessori iconici: la borsa Jackie, le pumps Gucci Signoria e la borsa Jackie Notte.

 

Evangelie Smyrniotaki lascia la direzione artistica di Sergio Rossi

È già chiaro: proseguirà anche in questo 2024 il frenetico giro di poltrone che da qualche anno caratterizza l’universo moda. Lo confermano, d’altro canto, anche le più recenti fashion news. La designer Evangelie Smyrniotaki lascia la direzione artistica di Sergio Rossi, storica maison italiana specializzata nella produzione di calzature.

Evangelie ricopriva il ruolo in questione dal gennaio 2022, e l’addio coincide semplicemente con la scadenza del contratto. Che entrambe le parti hanno deciso di non rinnovare. La Smyrniotaki ha ideato e condotto, a livello globale, la strategia di brand image nonché la ridefinizione dell’identità di Sergio Rossi, curando in primis le campagne pubblicitarie e la creazione di contenuti. Ha anche creato due capsule collection. “È stato un privilegio per Sergio Rossi – si legge in un comunicato ufficiale – collaborare con un direttore artistico così talentuoso. Evangelie è stata in grado di plasmare l’immagine del marchio, preservandone il dna e creando una nuova estetica”.

La designer australiana Evangelie Smyrniotaki
La designer australiana Evangelie Smyrniotaki

Jamie Dornan è il nuovo global ambassador di Loewe

Ha cominciato la sua carriera come modello, prestando volto e corpo a numerosi marchi tra cui Giorgio Armani e Calvin Klein. Poi è diventato attore e ha trovato nella trilogia Cinquanta sfumature la sua consacrazione, interpretando l’affascinante e misterioso Mr Grey. Hai indovinato? Sì, stiamo parlando di Jamie Dornan. Che adesso, in un certo senso, torna alle origini: Jonathan Anderson, direttore creativo di Loewe, ha scelto proprio lui come global ambassador del brand.  

Immortalato da David Sims, il divo britannico indossa alcuni capi Loewe della primavera estate 2024 tra cui coloratissimi pullover con stampe geometriche, camicie in denim, giacche di pelle, jeans e stivaletti eyecatching tempestati di strass. Con quell’aria stropicciata che lo rende irresistibile.

Riproduzione riservata