Fashion culture

Fashion in TV series: le 10 protagoniste più cool di sempre

Serie tv e moda
01-03-2022
Sara Vasapolli
Da Denise Robinson a Robyn Brooks di High Fidelity… alcune protagoniste di serie TV ci hanno conquistate (anche) a suon di look pazzeschi! Ecco le 10 meglio vestite di sempre

Serie TV e moda sono sempre “andate a braccetto”: non è certo un segreto che i due mondi si contaminino a vicenda.
Sì perché, nella costruzione di un personaggio, il modo di vestire è un elemento cruciale che aiuterà a definirlo, a raccontarlo e – talvolta – a renderlo iconico. E tutto questo un bravo costume designer lo sa eccome!

Quindi certo, i trend e la moda sono materia di studio da parte dei costumisti, ma spesso sono i personaggi stessi a bucare letteralmente lo schermo e a influenzare i designers e le passerelle o (addirittura!) a determinare l’andamento delle vendite di questo capo o di quell’accessorio. Un esempio su tutti è il recentissimo caso Squid Game che – pur non presentando outfit particolari - ha inciso talmente tanto sul mercato da portare a un’impennata storica nelle vendite delle famose slip-on bianche targate Vans!

E poi ci sono loro: i personaggi talmente carismatici e con stili così ben costruiti, da divenire addirittura iconici. Insomma parliamoci chiaro: esistono delle protagoniste di serie TV che ci hanno conquistate tanto per il loro ruolo, quanto per il loro guardaroba! Ecco quindi le 10 meglio vestitedelle TV series dagli anni ’80 ad oggi: tu quale stile hai amato di più?

Denise Robinson / I Robinson

Denise Robinson – che nella serie originale è Denise Huxtable – è uno dei personaggi femminili più affascinanti (e meglio vestiti!) della TV anni ’80.
Con il volto della bella e carismatica Lisa Bonet, la figlia maggiore della famiglia più divertente della televisione si è sempre distinta per il suo stile eclettico e super-cool, in cui si divertiva a sperimentare mixando capi iconici di quegli anni (come il giubbotto in denim, le camicie printed o i blazer con spalline strutturate) a pezzi etnici coloratissimi, come tributo alla cultura Afro.

Insomma carattere e stile da vendere definiscono il personaggio di Denise, sicuramente uno dei meglio scritti e più amati della famosissima serie I Robinson (e non solo!).

Francesca Cacace / La Tata

Francesca Cacace – ovvero la tata più famosa della TV e non – è l’esempio perfetto di come moda e TV series possano fondersi. Sì perché - forse non tutti se ne sono accorti - ma Fran Descher in The Nanny ha fatto davvero moda, con uno stile e un’ironia assolutamente unici!

Nel corso di ben sei stagioni (dal ’93 al ’99) la nostra Francesca ha infatti incarnato e anticipato tendenze, diventando ispirazione pura per i tantissimi nomi eccellenti del fashion (come Moschino, Versace o Dolce & Gabbana) che l’hanno vestita. Il suo carisma è decisamente sopravvissuto alla serie, tanto da arrivare a talenti visionari come Jeremy Scott e ad oggi.

Rachel Green / Friends

Un po’ ragazza della porta accanto, un po’ fashionista. È Rachel Green, l’amatissimo personaggio di Friends che ha fatto conoscere al mondo nientepopodimeno che Miss Jennifer Aniston. E che è un’indiscussa icona di stile, since 1994.

Di tutti, il personaggio di Rachel - nel corso delle dieci stagioni di quella che è stata senza dubbio una delle più grandi TV series di tutti i tempi - è di certo quello che evolve di più, anche nel modo di vestire of course… ricordiamo che è arrivata a lavorare per nomi come Bloomingdale's, Ralph Lauren e Louis Vuitton!
I suoi look – cento per cento anni ’90 – sanno essere semplici ma mai banali, sia nelle chiavi più sporty che in quelle più eleganti. Che indossi una salopette in denim o uno slipdress, Rachel la si può solo amare insomma, senza contare che i suoi hair-style hanno influenzato intere generazioni di donne. Un successo di stile che non passa (e non passerà!) mai di moda!

Ally McBeal / Ally McBeal

Ally McBeal - la giovane avvocatessa newyorkese simpatica e un po’ paranoica interpretata da Calista Flockhart nell’omonima serie – è di certo uno dei personaggi meglio caratterizzati delle Tv series anni ’90. E con lei il suo guardaroba!
In una serie carica di look pazzeschi e con un cast via-via sempre più favoloso, il mood di Ally riesce ad elevarsi sempre al di sopra di tutto. Come? Il suo stile è semplicemente senza tempo: chi non “ruberebbe” ancora oggi volentieri qualche long coat dal suo armadio?

Ebbene – tra maglioncini in cashmere, fili di perle, blazer e pencil skirt – Ally è senza dubbio colei che oggi definiremmo effortless chic, ovvero raffinata senza il minimo sforzo e quasi inconsapevole di esserlo. Insomma, un’icona da cui prendere ancora ispirazione e tutta da (ri)scoprire!

Carrie Bradshaw / Sex And The City

… E poi ba-boom: nel 1998 arriva lei, e nulla è mai più stato come prima! Parliamo di Carrie Bradshaw, al secolo Sarah Jessica Parker, che ha cambiato tutte le carte in tavola sfoggiando un outfit mozzafiato dietro l’altro nella serie-icona Sex And The City.
Carrie è il ritratto della fashionista purissima, sempre a caccia dell’ultimo trend su cui mettere le mani, ma capace come nessuna di “far vivere” i vestiti che indossa con una personalità eclettica e sfavillante.

Su di lei hanno visto la luce autentici miti, come le celebri scarpette blu di Manolo Blahnik con cui suggella l’amore con Mr. Big e che avrebbero fatto invidia persino a Cenerentola! Oh sì, perché le appassionate lo sanno: Carrie ama innanzitutto le scarpe, e sono proprio grandissimi nomi della calzatura – da Jimmy Choo a Christian Louboutin – a vestire i piedi più cool della TV.
Cosa dobbiamo a Carrie? Le parigine, il tulle sfoggiato in pieno giorno e i crop top con la pencil skirt. Oltre alle pellicce indossate all-over e ai tacchi alti come “credo assoluto” ovviamente! E a proposito: hai già visto i suoi look più belli in And Just Like That...?

Serena Van Der Woodsen / Gossip Girl

Siamo nella prima decade dei 2000, quando sugli schermi fa la sua comparsa un’altra serie ambientata a Manhattan (nell’Upper East Side, per la precisione) che in parte vuole ricalcare il successo di Sex And The City (rimettendo la moda al centro del discorso), ma con toni decisamente più young. Parliamo di Gossip Girl ovviamente, la cui protagonista è Serena Van Der Woodsen.

Il personaggio di Serena – interpretato da una giovanissima Blake Lively – ha uno stile sfavillante che incarna perfettamente quello della “it-girl tipo”. Un po’ femme fatale, un po’ teen-ager talmente modaiola da rivisitare in modo cool persino la divisa preppy style della scuola che frequenta, ama indossare mini dresses mozzafiato o abiti haute-couture dal taglio a sirena. Con lei non ci sono mezze misure insomma e – anche se a volte può risultare un po’ overdressed - l’effetto WOW è sempre dietro l’angolo.
Musa iconica di una schiera di giovanissime dei primi anni 2000, ha il guardaroba che qualsiasi ventenne sogna e la coolness giusta per portare praticamente tutto.

Blair Woldorf / Gossip Girl

Stessa serie TV, stile diametralmente opposto. Ecco a voi Blair Woldorf – al secolo Leighton Meester – il cui mood è stato pensato e progettato su quello di una diva del calibro di Audrey Hepburn.
Romanticismo classico e tantissimo preppy fanno da “credo base” in un “parco costumi” che ha saputo reinventare il concetto di stile nei primi anni 2000, recuperando dal passato.

Anche qui il rischio “overdressed” è sempre dietro l’angolo (d’altronde quale giovanissimo che abbia vissuto quegli anni non lo è stato?) ma il guardaroba della giovane Blair è invecchiato decisamente meglio rispetto a quello dell’amica Serena e da lei recupereremmo di certo con piacere alcuni pezzi, come i collant colorati, le Mary Jane e le mantelle. Il suo accessorio simbolo per eccellenza? Il cerchietto ovviamente, indossane uno e via: sarai prontissima a conquistare Manhattan! Noi ti abbiamo avvertita… XoXo.

Robyn Brooks / High Fidelity

Robyn Brooks in High Fidelity ha il volto di Zoë Kravitz, e già questo forse sarebbe bastato a farne uno dei personaggi più stilosi di sempre.
Sì perché la verità è che la protagonista di Alta Fedeltà – una ragazza alle prese con l’ennesima delusione amorosa - trasuda coolness dal primo all’ultimo outfit, e lo fa con una facilità disarmante.

I suoi look – apparentemente poco curati, ma sempre pazzeschi – sono diventati in un attimo iconici e influenzato schiere di ragazze impazzando sui social.
T-shirt XXL indossate con shorts attillatissimi, camice da bowling e tank-top ma – soprattutto – l’outfit composto da mini-skirt e maglietta oversize printed, sono diventati virali in uno schioccare di dita. Se non è stile questo!

Beth Harmon / La Regina degli Scacchi

Elizabeth Harmon è la ragazza prodigio con il viso di Anya Taylor-Joy che ha stregato il mondo nella serie La Regina degli Scacchi. I suoi look sono stati un lavoro pazzesco di costume design, in grado di definire il personaggio e la sua crescita.

Gabriele Binder – questo il nome della costumista di The Queen’s Gambit – crea infatti un omaggio incredibile alla moda degli anni ‘50/’60 e a tutto il suo glamour, con outfit composti da mini dresses ad “A”, motivi geometrici, bon-bon coats e pencil skirts a vita alta. Insomma, un inno al ladylike in un insieme di look capaci di farci venire voglia di tornare indietro nel tempo solo per poter indossare praticamente ogni singolo pezzo presente nella serie!

Grace Fraser / The Undoing

Il volto di Grace Fraser è quello di una star del calibro di Nicole Kidman, che per l’occasione sfoggia nuovamente la sua lunga chioma fulva, espressamente richiesta da Susanne Bier, regista di The Undoing, la serie-rivelazione che ha sancito l’inizio del palinsesto Sky 2021. Ebbene, uno studio così ben fatto su un personaggio non lo si vedeva da un bel pezzo!

La costumista Signe Sejlund mette a punto per Grace un guardaroba raffinato, affascinante e carismatico, che ricalca le linee del personaggio definendolo alla perfezione. Per lei ci si muove su palette calde, con la presenza di moltissimi verdi e rossi intensi, e si lavora su tessuti cangianti e di altissima qualità.
Niente loghi o pezzi riconoscibili, solo tanto “su misura”, con una selezione di cappotti che ha lasciato a bocca aperta praticamente tutte le fashioniste incollate allo schermo e ridefinito le priorità di acquisto di tutte noi, rimettendo rapidamente il focus sui capispalla. Ecco come una serie TV influenza la moda!

Riproduzione riservata