Fashion culture

Dalle supermodelle per Victoria’s Secret agli anfibi che diventano opere d’arte: il fashion recap della settimana  

News di moda
29-09-2023
Dalle top model in lingerie per un brand iconico ai Dr. Martens che celebrano Ithell Colquhoun: torna l'appuntamento con le news di moda della settimana!

Tutti pronti per il Fashion recap, l’appuntamento con le news di moda della settimana. Cominciamo da quel magnifico gruppo di top model arruolato per la nuova campagna (e collezione) di Victoria’s Secret, per poi scoprire gli iconici anfibi trasformati in vere e proprie tele d’autore. E poi gli stylist delle star pronti a svelare i loro trucchi per una nota piattaforma di moda preloved, i nuovi e ultra sensuali outfit di & Other Stories, l’imminente arrivo della prima collezione couture di Simone Rocha. Ma andiamo per ordine, e soprattutto... entriamo nei dettagli di tutte le ultimissime news di moda!

Icon by Victoria’s Secret: da Naomi a Gisele, le supermodelle interpretano la nuova collezione

Gisele Bündchen, Naomi Campbell, Emily Ratajkowski. Ma anche Adut Akech, Hailey Bieber, Paloma Elsesser e Sui He: è un vero e proprio esercito di supermodelle a interpretare la nuova collezione Icon by Victoria’s Secret, che ha una chiara impronta luxury ma al contempo mira ad esaltare le forme naturali del corpo femminile. Assecondandole, qualunque sia la bodyshape.

Della linea fanno parte capi intimi sostenitivi e senza cuciture. Il pezzo forte è senza dubbio il reggiseno Icon Push-Up Demi Bra, caratterizzato – appunto – da una tecnologia di sostegno e modellamento unica nel suo genere. Ma anche dal pizzo all over che “scompare” sotto gli indumenti, da una leggera imbottitura push-up, da una fascia e da spalline regolabili e convertibili. Icon comprende inoltre vestaglie e sottovesti. Le taglie vanno dalla XS alla XXL.

Adut Akech e Naomi Campbell per Icon by Victoria’s Secret
Adut Akech e Naomi Campbell per Icon by Victoria’s Secret

Dr. Martens e la Tate celebrano Ithell Colquhoun

Altro giro, altra news di moda. Pittrice, scrittrice, esoterista: Ithell Colquhoun era un’artista ribelle, che amava provocare con la sua arte e rifiutava qualsiasi compromesso. Il suo lavoro è profondamente radicato nell'occulto e nella natura, con incursione in tematiche di sesso e genere. E adesso torna sotto i riflettori grazie all'iniziativa La riscoperta dei dimenticati, frutto della collaborazione tra Dr. Martens e la Tate Modern Gallery. Un inedito drop che utilizza gli iconici boots come tela.  

Sul classico modello 1460 sono riprodotte due delle opere più rappresentative Ithell Colquhoun: Volcanic Flare ed Example of Decalcomania Technique. La collezione comprende anche uno zaino in cui dialogano le due opere.

Courtesy of press office
1/3
Boots ispirati all'opera Volcanic Flare di Ithell Colquhoun (DR. MARTENS)
Courtesy of press office
2/3
Boots ispirati all'opera Example of Decalcomania Technique di Ithell Colquhoun (DR. MARTENS)
Courtesy of press office
3/3
Zaino ispirato alle opere Volcanic Flare ed Example of Decalcomania Technique di Ithell Colquhoun (DR. MARTENS)
PREV
NEXT

Vestiaire Collective: gli stylist delle star svelano trucchi e consigli

Proseguiamo con il nostro recap delle news di moda. Vestiaire Collective, la piattaforma leader a livello mondiale per la rivendita di moda di lusso di seconda mano, lancia la campagna Stylist Collective per raccontare la moda e il lusso preloved con gli occhi degli stylist delle star. Ovvero di Erin Walsh, Marilyn Fitoussi (costumista e stylist di Emily in Paris), Georgia Medley, Margherita Maccapani Missoni e Mickael Carpin.

Un’iniziativa non priva di un aspetto ludico, che mostra come anche gli esperti del settore considerino Vestiaire Collective un punto di riferimento, a livello sia professionale che personale. Dal 18 settembre, ogni settimana per cinque settimane, ognuno dei cinque stylist terrà una masterclass sui canali social di Vestiaire Collective: consigli (anche su come scovare tesori vintage) e trucchi per creare un perfetto stile parigino effortlessly chic.

Stylist Collective
Stylist Collective

& Other Stories presenta la collezione Savoir Fall 2023

Capi intriganti e sensuali, a tratti eccentrici, valorizzati da abili giochi di contrasti: & Other Stories presenta Savoir, la limited edition per l’autunno 2023. “Un incontro di correnti creative – spiega la concept designer Frida Billegren che fonde la bellezza della danza classica con elementi audaci e non convenzionali del punk rock”.

Sedici pezzi tra camicie con volant, top e gonne in tulle e organza di seta contrapposti a modelli in pelle lucida di ispirazione biker con richiami agli anni '80. L’attitudine punk è sottolineata da borchie, catene e gioielli argentati.

I capi sartoriali sono caratterizzati da silhouette con spalle larghe e vita stretta; un abito midi nero, un pantalone palazzo e una camicia in popeline di cotone con orlo a fazzoletto completano la proposta. Il richiamo al mondo della danza si concretizza con leggings modellanti, un abito asimmetrico in raso e décolleté in pelle con tacco a spillo argentato. La palette va dal bianco sporco ai grigi e al nero, con accenti di viola.

Courtesy of press office
1/5
Gonna asimmetrica in tulle e organza (& OTHER STORIES)
Courtesy of press office
2/5
Abito monospalla in raso (& OTHER STORIES)
Courtesy of press office
3/5
Camicia con orlo a fazzoletto (& OTHER STORIES)
Courtesy of press office
4/5
Décolleté con tacco argentato (& OTHER STORIES)
Courtesy of press office
5/5
Pantaloni in pelle (& OTHER STORIES)
PREV
NEXT

Simone Rocha firmerà la collezione SS 2024 di Jean Paul Gaultier

Questa è fra le news di moda più stuzzicanti della settimana: sarà Simone Rocha la prossima designer a collaborare con Jean Paul Gaultier Haute Couture. Sarà lei a disegnare la collezione Primavera Estate 2024, che scopriremo il prossimo gennaio. La curiosità è tanta, come alte sono le aspettative del resto. La moda della creativa sino-irlandese è romantica, intimista, fatta (anche) di pizzi, volant, rouches, perle. E filtra il tutto con personalità, spesso utilizzando il "macro" per aggiungere enfasi e modernità. Cosa verrà fuori dall’incontro con il tipico mood provocatorio, stravagante e anticonformista di Gaultier?

Da sottolineare che questa nuova esperienza non solo segna il debutto della Rocha come guest designer, ma sarà anche la sua primissima collezione couture.  

Getty Images
Simone Rocha

A Milano arriva House of Luxury, la nuova esperienza di shopping firmata Say Wow

Un autunno di novità per Say Wow, azienda leader nell’organizzazione delle private sale. La prima è il lancio del suo nuovo marchio; un look basato sull’eleganza senza tempo e su una grande attenzione ai dettagli, che confermano l’alta qualità dei prodotti e dei servizi offerti. La seconda è l’inaugurazione a Milano di House of Luxury, un format che celebra proprio questa nuova identità.  

L’appuntamento è a Base Milano, location iconica nel cuore del fashion district, in via Tortona 4, dal 7 al 15 ottobre. Sarà presentata una selezione di 30.000 articoli tra abbigliamento, scarpe e accessori uomo, donna e bambino, ma anche articoli home. Riconducibili a più di 500 brand. Gli sconti? Arrivano al 90 per cento. L’allestimento verrà organizzato in shop in shop: ogni marchio avrà il proprio corner e ci sarà anche un’area multibrand. Al centro la più maestosa, che da il nome all’evento; la House of Luxury, uno “scrigno” dedicato ai più grandi designer. Per partecipare bisogna prenotarsi su saywow.me a partire da domenica 1 ottobre.



Riproduzione riservata