Trend & Shopping

5 capi genderless da avere assolutamente (e come abbinarli)

19-11-2021
Serena Fabbri
Capi genderless e dove trovarli: da noi, ovviamente, perché la moda oggi abbatte ogni stereotipo e va contro qualsiasi genere, così da personalizzare ogni outfit in modo unico

La visione moderna della moda è contro ogni genere, e si stanno compiendo finalmente dei passi verso la possibilità di vestirci come vogliamo, come più ci sentiamo a nostro agio. Per questo motivo, abbiamo pensato di suggerire i 5 capi genderless da non perdere in assoluto, dando preziose dritte su come abbinarli nel migliore dei modi.

L'Haute Couture è sempre più gender neutral, o unisex, che dir si voglia. Ci vengono in mente gli stili di Sangiovanni e Madame sul red carpet della Festa del Cinema di Roma 2021: l'abbattimento della tradizione e dello stereotipo della moda ci porta alla scoperta della genderless fashion e del più generale abbigliamento gender fluid.

Camicia over, il capo gender fluid per eccellenza

Chi dice che la camicia è solo per l'uomo? No, è in realtà uno dei capi genderless che dovremmo sempre avere nell'armadio, soprattutto perché si adatta a qualsiasi occasione, dalla più formale fino ai look casual che ci permettono di esprimere tutta la comodità del momento. Negli anni '70, oltretutto, era molto comune vedere gli uomini sfoggiare le camicie con maniche e volant.

Sebbene qualcosa nel tempo si sia effettivamente perso, oggi la moda si propone in modo uniforme per tutti e tutte, senza prefissarsi dei canoni estetici da seguire in assoluto. Oltre a esistere una versione maschile leopardata della camicia - che proponiamo assolutamente - ci sono modelli di camicie maxi per donne.

Giacche larghe, super comode e casual

Un capo genderless assolutamente irrinunciabile? La giacca larga, perché permette di sbizzarrirsi negli abbinamenti, anche se non è solo questo il motivo per cui è tanto amata. Sfoggiata con un pantalone e delle maglie ampie, la giacca dal taglio maschile sta conquistando sempre di più gli armadi delle donne, oltre che le passerelle di tutto il mondo.

Oltre alle giacche, vogliamo proporre qualcosa di più audace: il cappotto leopardato, che ha fatto impazzire il settore della moda negli ultimi anni. Sì, pare proprio che anche gli uomini apprezzino queste fantasie, tanto che la versione maschile del cappotto leopardato di Saint Laurent ha visto un aumento di acquisti dell'82%. Mica poco.

Pantaloni a sigaretta, un must have senza tempo

Eleganti, ma non solo: trendy e irrinunciabili, i pantaloni a sigaretta sono diventati genderless. Fino a qualche anno fa erano considerati un capo di abbigliamento irrinunciabile per il guardaroba femminile. Poi, è cambiato tutto: anche gli uomini hanno iniziato a sfoggiarli, dal momento in cui si adattano a look chic, se non addirittura sporty.

In realtà, la moda ha proposto delle tendenze ben precise per i pantaloni a sigaretta: dalla classica versione nera super elegante fino al jeans casual chic, oltre ai pantaloni colorati con stampe fiorite, leopardate e molto altro, o nel più ardito taglio in pelle, che è tra i capi fall winter da avere.

Per un outfit super genderless, consigliamo di abbinare il pantalone a sigaretta con una maxi borsa e un maxi cardigan. Dall'ufficio fino agli eventi glamour, si può anche puntare a un outfit con bluse in seta o blazer dalle sfumature più audaci.

Borsa, sì, anche per uomo

Non cadiamo nel tranello: la borsa non è esclusivamente a uso femminile. O, almeno, non lo è più oggi. No, non ci riferiamo al marsupio, che è alla fine un grande classico e l'accessorio irrinunciabile per eccellenza per gli uomini. Le shopping bag hanno praticamente conquistato tutti, anche i maschi. Da Harry Styles ad Achille Lauro, anche Damiano David dei Måneskin l'ha sfoggiata più volte.

Come abbinare un accessorio genderfluid come una borsa? In realtà, dobbiamo dire che sta bene su tutto, proprio come il nero. Certo, in base ai colori e al proprio outfit, possiamo preferire una borsa piccola o una shopping bag: in ogni caso, non solo è utile, ma va a perfezionare il proprio stile, esprimendo il concetto genderfluid.

Il mocassino, la scarpa genderfluid per eccellenza

Sempre più brand di abbigliamento stanno proponendo dei capi uguali per uomo e per donna, per permettere a chiunque di scegliere come vestirsi senza seguire il proprio genere in modo rigoroso. Non è solo una questione di fantasia o creatività, ma soprattutto di rispetto: perché cos'è la moda, se non personalità e carattere, chi siamo davvero? Ed è così che il mocassino entra di diritto tra i 5 capi genderless da avere.

Con il mocassino non ci sono limiti. Non solo si adatta molto bene ai pantaloni, ma anche alle gonne al ginocchio, se non alle minigonne stesse. Un look quasi preppy, che ha da sempre fatto impazzire e che negli ultimi tempi è ritornato in piena tendenza.

Il capo unisex è la perfetta espressione del filone della gender fluidity a cui stiamo assistendo. Ci avevano già convinte Sangiovanni e Madame sul red carpet alla Festa del Cinema di Roma 2021, e non possiamo non sostenere come la fashion industry stia finalmente abbattendo ogni limite di genere con coraggio e determinazione.

Riproduzione riservata