Trend & Shopping

I guanti sono più cool che mai: i modelli da acquistare online per quest’inverno

Guanti
10-01-2024
Tra sfilate e street style, facciamo il punto sulle tendenze del momento e procediamo con il nuovo (irresistibile) acquisto!

Nascono in tempi remoti per proteggere le mani dal freddo, ma ben presto assumono svariate valenze simboliche, legate in primis allo status sociale e alla religione. I guanti attraversano i secoli, passando attraverso infinite declinazioni. Diventando un must have indiscusso per le dive hollywoodiane e non solo. Vestono le mani, le impreziosiscono. E parallelamente conservano la loro funzione pratica: tutto dipende dai modelli. Durante le sfilate Autunno Inverno 2023 2024, il messaggio è arrivato forte e chiaro: i guanti donna sono più cool che mai.
Allora passiamo in rassegna le tendenze moda del momento, senza naturalmente trascurare i diktat dello street style. E per rendere completo questo fashion recap, abbiamo anche selezionato alcuni tra i migliori guanti da donna acquistabili online per l’inverno!  

Guanti di pelle


Non ci sono dubbi: in cima alla classifica delle tendenze guanti inverno 2023 2024 troviamo quelli in pelle. Prediletti anche da storiche maison come Saint Laurent, Giorgio Armani e Gucci. Guanti di pelle nera, naturalmente. Ma anche marrone, beige, bordeaux. Rossa. L’esplorazione cromatica si fa ampia, il risultato è sempre chic quanto grintoso. E non ti mostriamo un modello molto gettonato online, nella sua semplicità.

Da pilota


… E poi i guanti da guida, che nella maggior parte sono in pelle ma non si tratta di un requisito necessario. Si chiamano così perché ispirati a quelli indossati dai piloti, un tempo. Si caratterizzano per il design funzionale/sporty, lasciano il polso scoperto e presentano piccoli fori in corrispondenza delle nocche, per facilitare i movimenti delle mani. Intriganti!  

Lunghi e in velluto


I guanti donna lunghi fanno tanto… Diva! Sono tornati in auge ormai da un po’, ci hanno conquistato con quell’allure retrò e abbiamo realizzato che non meritano di essere relegati ai look da sera; con le giuste combo e ispirazioni, completano anche gli outfit da giorno. Per quest’inverno, la versione più glam è quella lanciata da Schiaparelli: i gloves lunghi in velluto. Neri. Ma diciamolo: anche in altre tonalità fanno la loro figura, a patto che siano intense e scure.

Vedo non vedo


Durante le sfilate autunno inverno 2023 2024 sono entrati in scena anche i guanti donna trasparenti. Li abbiamo visti da – per esempio – da Givenchy, Chanel, Rodarte, Alberta Ferretti, Dolce&Gabbana. Corti, hanno il via libera anche di giorno. Lunghi, sono da indossare rigorosamente di sera. Le declinazioni possibili sono numerose; per quanto riguarda le materie prime si sceglie (principalmente) tra organza, tulle e pizzo. E le decorazioni, pois e punti luce in primis, sono un vezzo che vogliamo concedersi.  

Senza dita


Nella nostra selezione di guanti online non potevano mancare quelli a mezze dita, che mantengono saldo il loro posto tra gli accessori più casual e strategici. Hanno da sempre un fascino tutto loro. Ma le più recenti declinazioni dello street style ci conducono a una loro rilettura: i guanti senza dita. I manicotti, per intenderci. Ebbene sì, sono stati “ripescati” e adesso vanno a ruba. Ecco una delle proposte online più gettonate! 

Guanti touch screen


Usare il cellulare (o magari una biglietteria self service) con i guanti è un’impresa pressoché impossibile. Ci proviamo senza successo, puntualmente dobbiamo sfilarli e magari fa un freddo cane. Ma tutto questo è destinato a diventare un ricordo: direttamente dallo street style, ecco decollare i guanti touch screen! Ovvero dotati di un particolare rivestimento, in corrispondenza dell’indice e del pollice (ma anche di altre dita, dipende dai modelli), che “fa presa” sullo schermo in questione. Stanno andando a ruba!

Riproduzione riservata

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina The Wom Fashion ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.