Trend & Shopping

Guanti lunghi: ecco perché devi averli (senza più esitazioni)

Guanti lunghi
06-10-2022
Una tendenza emersa gradualmente, che ci ha conquistate con una gran dose di fascino e versatilità. Un accessorio di cui sarà impossibile fare a meno per l'Autunno/Inverno 2022-2023, per tanti buoni motivi.

La tendenza è emersa, gradualmente, diversi mesi fa. I guanti lunghi sono apparsi in passerella e c’è da dire che hanno subito conquistato diverse celebrities: da Beyoncé a Dua Lipa, da Julia Fox a Kim Kardashian. E nonostante l’interpretazione degli stilisti li abbia subito liberati dal rigoroso status di accessori per le grandi occasioni (red carpet compresi), sdoganandoli anche per altri momenti della giornata e contesti più easy, per un po’ siamo rimaste a guardare.

Perché ammettiamolo: non viene esattamente spontaneo indossare i guanti opera semplicemente per uscire la sera. Invece, guardandoli e riguardandoli, ci siamo convinte e innamorate. Devono essere nostri. Anche tuoi. Qui ti elenchiamo tot di ottimi motivi, e ricorda: è in questo autunno 2022 che è cominciata la loro stagione d’oro.  

Regalano un tocco chic e retrò

I guanti lunghi sono terribilmente chic, è innegabile. E regalano all’outfit un tocco retrò denso di fascino. Ci riportano indietro fino agli anni Cinquanta, raccontano delle dive di Hollywood – come non pensare a Marilyn Monroe e Audrey Hepburn – e di un’arte seduttiva antica quanto intramontabile. Sofisticata, sì, ma senza sfociare nell’eccesso.

Guanti lunghi
Credits: Getty Images

Versioni per tutti i gusti

Non pensare solo ai grandi classici, ovvero i guanti lunghi in raso o velluto. Ci sono anche altre opzioni: tra quelle più glam troviamo i modelli in pelle, in taffetà di seta trasparente, in tulle. In pizzo, per le più romantiche.

Alle vestibilità second skin si affiancano quelle più morbide, al colore nero – che comunque resta un must – si aggiungono il rosso, prepotente con stile, e altre nuance più moderne. Tra cui il rosa, naturalmente, che in questo momento storico è davvero imprescindibile. E poi prugna, blu, cammello: non abbiamo individuato particolari limiti. E chi desidera alzare ulteriormente il tiro, troverà nei guanti con pailettes la soluzione ideale.

Guanti lunghi
Credits: Getty Images

Non più soltanto per la sera

Il merito va equamente diviso tra i designer e le reginette dello street style: i primi rappresentano la teoria, le altre la pratica. E comunque sì: se è vero che i guanti lunghi sono il non plus ultra di sera, è anche vero che hanno conquistato il via libera h24.

Ergo, puoi indossarli quando ti pare. Anche per una cerimonia di giorno, un aperitivo. Un appuntamento al quale vuoi far colpo. O, semplicemente, perché ti va.

Guanti lunghi
Credits: Getty Images

Oltre le stagioni

Diciamolo chiaro e tondo: il trend dei guanti lunghi ha ben poco a che vedere con le basse temperature. Senza dubbio in inverno proteggono dal freddo, ma fondamentalmente il loro è un ruolo prettamente stilistico. E se proprio in questo autunno 2022 – vogliamo ribadirlo – stanno raggiungendo l’apice del successo, c’è da far presente che nel corso di degli ultimi mesi hanno già ampiamente dimostrato di saper andare oltre le stagioni.

Cambiano i materiali, si passa da quelli più pesanti a quelli più lievi, ma sono glam tutto l’anno. Anche in estate. E anzi: più si alleggerisce il resto dell’outfit, più risultano valorizzati. Del resto, in origine sono stati concepiti per completare i lunghi abiti senza spalline, no?

Guanti lunghi
Credits: Getty Images

Gli abbinamenti? Infiniti

Abiti lunghi senza spalline, certo. Midi e minidresses. Ma i guanti fino al gomito, o che arrivano all’avambraccio, oggi hanno svelato una versatilità per molti versi insospettabile. Bastava sperimentare.

Abbiamo quindi realizzato che formano combo perfette anche con top e corsetti, con i pantaloni dal taglio classico, con i tailleur. Con tutte le tipologie di capospalla (e a questo proposito c’è il vezzo di alzare le maniche, giusto per il piacere di mostrarli): dai classici trench e cappotti ai bomber, passando dal blazer e dai giubbotti di pelle. Insomma, sarebbe più semplice fare l’elenco degli abbinamenti OUT!

Guanti lunghi
Credits: Getty Images

Alto grado di personalizzazione

E poi c’è che i guanti lunghi chiamano a gran voce la fantasia, traducendosi nella possibilità di raggiungere un elevato grado di personalizzazione. Puoi indossarli con un capospalla e di quest’ultimo alzare un po’ le maniche, come dicevamo prima. Oppure arricchirli con bracciali e anelli: è ormai tramontata quella regola del galateo che vietava la combinazione guanti+gioielli.

Ma la personalizzazione passa anche dai tessuti e dai colori. I long gloves possono essere perfettamente abbinati al resto dell’outfit o diventare strategiche cromie d’accento. Bene: adesso sei convinta anche tu, vero?  

Guanti lunghi
Credits: Getty Images
Riproduzione riservata