Consigli di stile

Continuità cromatica scarpa-calza: istruzioni per l’uso

Continuità cromatica: a cosa serve e come utilizzarla
02-12-2021
Sara Vasapolli
Se ne sente parlare sempre più spesso in ottica valorizzazione dell’immagine. Ma qual è il super-potere della continuità cromatica calzature-collant? Ecco qualche dritta per sfruttarla al meglio!

Continuità cromatica e come sfruttarla. No, non è l’ultimo titolo fresco di stampa di Joanne Rowling ma le istruzioni per l’uso di una tecnica delle stylist che – è davvero il caso di dirlo! – sta prendendo sempre più piede.
Ma in cosa consiste davvero la continuità cromatica tra calze e scarpe? E soprattutto: come utilizzarla a nostro vantaggio?

Diciamo subito che, per “continuità cromatica” relativamente alle calzature, si intende l’utilizzo dello stesso colore su scarpe e gambe.
Ebbene, se nella bella stagione è sufficiente azzeccare il color nude giusto per il sandalo e il gioco è fatto, d’inverno la faccenda si complica leggermente.

Ma andiamo per ordine e capiamo meglio a cosa serve la continuità cromatica scarpa-calza e come farne una vera e propria alleata nella valorizzazione della propria figura!

Continuità cromatica scarpa-collant: il suo super-potere

Lo abbiamo detto: quella della continuità cromatica calzatura-collant è una tecnica molto utilizzata dalle stylist e dalle consulenti d’immagine e consiste nel dare (per l’appunto!) continuità di colore tra piede e gambe.
Lo scopo è quello di evitare stacchi cromatici che “spezzino” la figura, il lower body in particolare, colpevoli di accorciare otticamente l’immagine.

Va da sé che il super-potere attribuito alla continuità cromatica è quello di slanciare la figura nel suo insieme, specialmente le gambe!
Ma vediamo qualche idea dallo street style per utilizzarla al meglio in inverno, grazie alla scelta del collant giusto en pendant con la scarpa. Let’s go!

Continuità cromatica su look total-black

Il modo più semplice (ed efficace!) di sfruttare la continuità cromatica in inverno è quello di utilizzarla su un look monocromo… se poi è total black tanto di guadagnato: sarà molto più semplice! Ma spieghiamoci meglio.
La continuità cromatica scarpa-gamba applicata a un outfit monocromatico aiuta a slanciare ulteriormente la figura. Diciamo pure che è un ulteriore boost verticalizzante!

Ovviamente potrà essere applicato a qualsiasi colore, ma la scelta del nero sarà particolarmente furba: reperire una décolleté (o un mocassino magari) con collant, tutto in chiave total black, sarà decisamente facile e non richiederà sforzi nel centrare la sfumatura perfetta. Se a questo aggiungiamo che il nero - così come tutti i colori scuri e opachi - è senza dubbio una delle tinte più snellenti in circolazione, non hai davvero più scuse per non sperimentare la continuità cromatica in total black (e in total look)!

Continuità cromatica: a cosa serve e come utilizzarla
Credits: Getty Images

Continuità cromatica collant-stivali

Gli stivali, diciamocelo, per quanto amatissimi da tutte le donne non sono sempre quanto di più valorizzante ci sia per la figura. Tendono infatti a “spezzare” otticamente la gamba e, salvo uno stacco di coscia davvero invidiabile, finiscono con l’essere penalizzanti perché accorciano il lower body.

Ebbene, in caso di stivale e gonna (o shorts) sarà proprio la continuità cromatica a salvare l’outfit, annullando l’effetto potenzialmente negativo dei tuoi boots (alti o bassi che siano). Insomma basterà scegliere la triade stivale-collant-gonna dello stesso colore e nessuno si farà del male!

Continuità cromatica: a cosa serve e come utilizzarla
Credits: Getty Images

Continuità cromatica: alternative in Armocromia

Last but not least parliamo di colore e del suo utilizzo nella continuità cromatica scarpa-collant. Come abbiamo detto questa tecnica è assolutamente utilizzabile su look monocromo in cui calze e calzature riprendono la sfumatura dell’outfit, ma anche su mise a più tinte (con collant e scarpe di colore differente rispetto al resto del look).
Il tema a questo punto diventa la scelta della nuance: volendo fare una scelta in Armocromia, che si fa?

Va da sé che le Winter potranno puntare su una combo super-safe calzatura-collant nere oppure blu profondo, ma riguardo alle altre categorie? Ecco dunque qualche alternativa giocata su neutri trasversali, facili da abbinare, che ti aiuteranno ad uscire da questa empasse!

Per le Autumn saranno perfette tutte le tonalità di marrone caldo, ergo scarpe color cuoio oppure di un bel dark-brown - quale sostituto del nero - saranno ottime basi di partenza per poi proseguire con la stessa tonalità sulle gambe. La stagione Summer potrà fare invece affidamento sui greige e sui blu intermedi, polverosi e non troppo intensi. Infine le amiche Spring faranno centro scegliendo calzature e collant nelle sfumature più luminose della tavolozza dei marroni, come il color cognac o il caramello.

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Riproduzione riservata