Trend & Shopping

Chiara Ferragni reinventa l’animalier con un catsuit audace (e super cut)

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni non sbaglia un colpo e reinventa l'animalier con un catsuit audace e super cut da copiare subito!

Chiara Ferragni reinventa lo stile animalier con un catsuit audace e super cut. L’influencer e imprenditrice digitale è volata a Parigi per seguire tutte le sfilate della Paris Fashion Week. Insieme alla sorella Valentina (anche lei fashion blogger), Chiara ha preso parte allo show di Dior per poi sfoggiare un look decisamente originale: un catsuit maculato super glamour!

Se per le sfilate precedenti, la Ferragni aveva optato per crop top, hot pants e soprabito celeste, la sera si è trasformata, svelando la sua voglia di osare. L’imprenditrice ha puntato tutto su un look animalier molto sexy che ha conquistato i fan su Instagram.

La passione della Ferragni per l’animalier non è un mistero, già qualche settimana fa a New York aveva indossato un completo zebrato firmato da N21 di Alessandro dell’Acqua. Questa volta però la moglie di Fedez e reginetta delle sfilate ha voluto osare ancora di più.

Ha infatti scelto per la sua cena parigina una tuta disegnata da Fausto Puglisi per Roberto Cavalli con inserti maculati neri e beige. A rendere ancora più originale il capo sono i tagli cut out sul torace. Spacchi che rivelano un sensuale underboob per un effetto vedo-non-vedo super spicy!

Per completare il suo look, Chiara ha scelto delle scarpe con tacco alto e punta metallizzata, un cappotto di pelle nero e lungo per proteggersi dal freddo delle notti parigine. Abbinato alla perfezione pure il beauty look, con uno chignon strettissimo alla Eva Kant, ed eyeliner felino.

Ancora una volta Chiara Ferragni è riuscita ad anticipare le tendenze della prossima stagione. Le tute infatti sono il must have per la primavera-estate 2022. Declinate in tanti modi diversi, perfette sia per il giorno che per la sera, non mancheranno nel nostro guardaroba. Proprio al suo arrivo a Parigi, l’influencer aveva indossato una tutina fucsia, ma anche sulle passerelle delle sfilate non sono mancate ispirazioni, con mille varianti, dal catsuit in versione fetish a quella più sportiva.

La parola d’ordine, ancora una volta, è osare, e lasciarsi conquistare da uno stile che non passa mai di moda. A fare la differenza, come ci insegna la Ferragni, gli accessori, da abbinare con cura, puntando sul minimal e scegliendo un make up che possa raccontare il mood del nostro look alla perfezione.

Riproduzione riservata