Trend & Shopping

Passione righe… Questa primavera è a strisce!

Righe
02-05-2022
Nadine Solano
Verticali, orizzontali o dall'andamento irregolare. Coloratissime o black&white. Le loro strade diventano infinite e il punto d'arrivo è un outfit che cattura l'attenzione a colpi di classe e allegria. Difficile resistere alla stripes mania!

Le righe non sono mai state così creative, divertenti, affascinanti. Ne avevamo già avuto prova durante le sfilate P/E 2022, ma adesso il passaggio dalla teoria alla pratica è compiuto: orizzontali o verticali, diagonali, dall’andamento irregolare, maxi o più sottili, sono un must per la primavera.

Bypassano qualsiasi regola, catalizzano l’attenzione, danno carattere e allegria agli outfit. Fanno rima con fantasia. Una fantasia all lover (leggi total look) o strategicamente dosata, comunque prepotentemente glam.

Merito anche dei colori, senza dubbio. Perché se da un lato la stampa a righe corre lungo l’intramontabile bianco-e-nero, dall’altro si materializza per mezzo di tonalità accese e vibranti, accostamenti color block, arcobaleni o note d’accento. Pronta a lasciarti travolgere dalla stripes mania?

Black&White

Aspetta a dire che le righe bianche e nere sono un grande classico. Perché è vero, sì, ma allo stesso tempo eccole pronte a stupirci con effetti speciali. Per esempio: avevi mai pensato che anche soltanto due-tre righe, ma lunghe – e/o spesse - nonché ben posizionate, possano caratterizzare in modo marcato tutto il look? O che diversi strati di tessuti, per esempio un top maxi che copre e scopre parte dei pantaloni, diano ulteriore dinamismo all’effetto finale?

Pensa anche al bello dell’irregolarità, immagina righe che vanno via via allargandosi o che seguono comunque un andamento tutt’altro che lineare, restituendo – proprio grazie al contrasto dei due non colori – un effetto quasi optical. Classico non è… scontato, anzi!

Getty Images
1/3
Total look Staud
Getty Images
2/3
Total look Louis Vuitton
Getty Images
3/3
Abito nero/bianco - Carolina Herrera
PREV
NEXT

Multicolor

E poi arrivano le righe multicolor, che diventano un inno alla primavera. Le combinazioni cromatiche spesso sono audaci, sorprendenti; non si cercano gli abbinamenti perfetti, ma eye catching. Nel segno di un’armonia in chiave contemporanea che rompe gli schemi.

Il rosso, il giallo, il verde, l’arancio nelle loro gradazioni bold la fanno da padrone, ma in parallelo marciano tonalità più tenui e delicate come il lilla, il rosa, tutti i pastelli. Anche le più celebri maison subiscono il fascino della stripes mania, tramutandola in nuova e prolifica fonte d’ispirazione. Astenersi? Beh, una vera fashionista non lo farebbe!

Getty Images
1/3
Abito Valentino
Getty Images
2/3
Pantaloni e maxi camicia Fendi
Getty Images
3/3
Long dress Koché
PREV
NEXT

Maxi stripes

Il fatto è questo: la pandemia ci ha segnati sotto tanti punti di vista, adesso abbiamo tutti una gran voglia di libertà e liberazione. Voglia, esigenza. Che si esprime, e non potrebbe essere altrimenti, anche tramite il modo in cui vestiamo. Oggi più che mai, la moda è linguaggio. Per il momento la sobrietà e il basso profilo non soddisfano in toto, anzi. Sono piuttosto i capi più audaci, eccentrici e all’occorrenza sfacciati a rappresentarci meglio.

Allora ecco le minigonne accorciarsi sempre di più, ecco esplodere la seducente tendenza cut-out, ecco tornare in scena la vita bassa, ecco i giochi di trasparenze. Ed ecco le righe allargarsi sempre di più, arrivando quasi a destabilizzare con le loro dimensioni maxi. Sottolineate, lo ribadiamo, dal colore. Ci piace questa sfrontatezza, è per molti versi un sollievo. Quindi non temere di esagerare, segui i tuoi gusti senza altri pensieri!

Getty Images
1/3
Total look Dior
Getty Images
2/3
Maxi blazer Marni
Getty Images
3/3
Total look Schiaparelli
PREV
NEXT
Riproduzione riservata