Trend & Shopping

Maxi plateau: per vivere la primavera… dall’alto!

Maxi plateau
24-03-2022
Nadine Solano
Sfacciate e audaci, le scarpe con suola over sono un richiamo irresistibile per le fashioniste. Le altezze? Vertiginose. Eppure la comodità non manca: provare per credere!

L’abbiamo detto e lo ripetiamo a voce alta: quelle con platform sono tra le scarpe più trendy della primavera 2022. E senza dubbio inaugureranno gloriose anche l’estate. Attenzione, però. Perché qui non si parla di modelli tutto sommato tradizionali, bensì di scarpe con plateau maxi. Di altezze vertiginose, che ci riportano subito ai tempi di David Bowie, del mitico Studio 54, delle scatenate groupies.

Erano tramontati, poi sono riemersi con prepotenza negli anni Novanta; dopo un altro periodo di down, eccoli di nuovo in scena. Più grintosi, sfacciati e seducenti che mai. Il primo input è arrivato durante le sfilate A/I 2019-20, il passaggio allo street style – nonché alla quotidianità - è stato rallentato dall’emergenza sanitaria; dalle collezioni P/E 2022 è successivamente giunto un messaggio forte quanto chiaro e adesso, finalmente, ci siamo. Possiamo. Possiamo mostrarci, liberarci e… svettare.

Queste scarpe diventano perfetta espressione di quella faccia tosta che forse molte di noi nemmeno sapevano di avere. E di cui le altre, invece, sono sempre andate fiere e orgogliose. Scomode? No, perché la suola over fa il paio col tacco a blocco o a cono. Le eccezioni non mancano e ben vengano per le più ardite, capaci di mirabili equilibri. 

Le scarpe con plateau maxi stanno conquistando tutte: celebs, influencer, fashioniste, semplici curiose ed “esploratrici”. Devi solo scegliere, baby. Scopriamo i modelli più cool!

Il modello (già) cult

Lanciate nell’autunno 2021, sono diventate un cult a tempi di record: sì, ci riferiamo alle Medusa Aevitas di Versace, pumps in raso con doppio plateau, punta squadrata e cinturino alla caviglia costellato di strass.

La lista delle star che se ne sono follemente innamorate è parecchio lunga, il fascino di queste scarpe non accenna a tramontare. Merito anche della palette, ampia e variegata: si va dal lilla al giallo e al fucsia, passando per l’intramontabile nero. Altezza: 15,5 cm. Wow!

Maxi plateau

La rivisitazione del grande classico

La risposta di Valentino - e anche in questo caso le fashioniste sono andate subito in visibilio - è la rilettura di un suo grande classico, ovvero le scarpe Tan-Go. La nuova versione è in vernice, il maxi plateau si accompagna a un tacco largo da 15,5 cm, il cinturino alla caviglia è arricchito dal logo.

I colori di queste décolleté sfrontatamente glam? Si sceglie fra cerise, arancione, rosa, bianco e nero.

Maxi plateau

I sandali metallizzati

Le pumps con maxi plateau sono il nuovo oggetto dei desideri, ma vale lo stesso per i sandali. Che in primavera vanno a nozze - volendo - con i calzini, altrimenti omaggiano il piede nudo. I brand gareggiano a colpi di creatività, tra proposte eye catching o più vicine a uno stile classico.

Questa è firmata Paris Texas: sono i sandali Malena, in pelle metallizzata, dotati di lacci che avvolgono sinuosamente la caviglia. Il tacco misura 13 cm, il platform è pari a 5 cm.

Maxi plateau

... E quelli in velluto

Miu Miu è stato tra i primi brand a rilanciare il maxi plateau. A seconda delle collezioni, punta sulla strategica esagerazione o dà la precedenza al comfort. Tra le proposte Primavera/Estate 2022 troviamo questi raffinati sandali in velluto con fasce incrociate, il cui tacco misura 10,5 cm.

L’altezza c’è e si vede, però risulta più abbordabile. E la materia prima in questione è un tocco di classe.

Maxi plateau

Open toe? Sì, grazie!

Presenti all’appello anche i sandali open toe, che a loro volta si alzano su suole over per accompagnarci di giorno come di sera, anche nei contesti un po’ più formali.

Tra i modelli più glam per la primavera figurano quelli firmati Coperni, con il cinturino alla caviglia e un tacco a blocco leggermente incurvato. Chi predilige uno stile casual, troverà interessante la versione in denim.

Maxi plateau

Le Mary Jane

Cult indiscusso dello stile preppy, tornate in scena per restare, amate dalle più romantiche: eccole, le Mary Jane. Grazie al maxi plateau e al super tacco diventano più intriganti e anche ironiche, prestandosi a riletture che catturano gli sguardi. E il cuore del it-girls.

Un esempio? Le Bulla Marietta di Nodaleto, “sorelle” delle Bulla Babies; la punta è squadrata, il tacco semi-cubico, i tre cinturini sono impreziositi da cristalli.  Con quell’allure che riporta all’infanzia, ma allo stesso tempo fa rima con una gioiosa malizia, non lasciano di certo indifferenti le shoes-addicted. Anzi!

Maxi plateau

Multicolor

È chiaro: il colore è tra i punti di forza delle scarpe primaverili con maxi plateau. Al nero e al bianco si affiancano tonalità accese, vibranti, che mettono allegria e permettono di personalizzare facilmente il proprio outfit. E proprio il colore, in certi casi, prende strade inattese.

Nel caso delle Bebe strass di Giuseppe Zanotti il monocromo lascia il posto al multicolor, che però non caratterizza l’intera la scarpa nella sua interezza, bensì il tacco (alto 15 cm) e il plateau (6 cm). Guardi quelle file di strass ed è subito disco glam. Per chi ambisce ad alzare ulteriormente il tiro, ci sono anche le Bebe Strass in raso fucsia.

Maxi plateau

Ispirazione Jelly shoes

Chi è stato bambino o adolescente negli anni Ottanta ricorda bene le jelly shoes, le scarpette in Pvc con fasce sul dorso, utilizzate in primis per andare al mare e terribilmente comode. Nel corso del tempo abbiamo visto diversi modelli reinterpretati per mezzo di imponenti platform, ma adesso sono diventate fonte d’ispirazione anche per quanto concerne la combo maxi plateau+tacco a blocco.

I primi a pensarci? I gemelli Dean e Dan Caten, fondatori di Dsquared2, che li propongono in pelle, con tacco da 14 cm e suola (in gomma) da 5 cm. La nuova impronta urban è il risultato che convince.

Maxi plateau
Riproduzione riservata