Trend & Shopping

Paris Fashion Week 2023: le sfilate più glam e le tendenze che amiamo

Paris Fashion Week 2023
09-03-2023
Si è concluso all'ombra della Torre Eiffel il mese dedicato alla moda. I fashion shows parigini più coinvolgenti e tutti i trend per l'Autunno Inverno 2023 2024

New York, Londra, Milano e infine Parigi: all’ombra della Torre Eiffel si conclude il mese dedicato alla moda, ovvero alle collezioni Autunno Inverno 2023-2024. La Francia è sinonimo di celebri maison come Chanel, Saint Laurent, Christian Dior, Hermès, Givenchy, Louis Vuitton. Ma la Paris Fashion Week 2023 – naturalmente – ha visto protagonisti anche altri iconici brand tra cui Valentino, Stella McCartney, Miu Miu, Balenciaga, Coperni. E non è mancato lo spazio per i debutti e gli emergenti: citiamo Y/Project e Niccolò Pasqualetti.

Indubbiamente la componente spettacolare ha la sua importanza, ma le passerelle parigine sono state in primis la chiusura del cerchio. La conferma delle tendenze moda del futuro prossimo, molte delle quali ci hanno già conquistato; ma anche la sottolineatura di declinazioni stilistiche che coincidono con i grandi classici. E che non tramonteranno mai. È doveroso allora un recap delle sfilate più belle, nonché un focus sui trend da tenere bene a mente. Comiciamo!

Chanel

Virginie Viard sa che i codici estetici di Chanel sono imprescindibili, come i completi in tweed. Ma sa anche come rendere forte e chiara la sua visione e il suo estro. Per l’Autunno Inverno 2023 2024 punta sul fascino della camelia, fiore amatissimo da Mademoiselle Cocco, e reinterpreta il repertorio della maison mandando in passerella short, pantaloni alla zuava, gonne asimmetriche. Gioca con i pois e con le note di colore, esprime il suo consenso per la cropped mania, si lascia sedurre dalla delicata malizia del pizzo. Trovare difetti è impresa ardua.   

Getty Images
1/5
Cappotto black&white con decorazione camelia (CHANEL)
Getty Images
2/5
Completo in tweed (CHANEL)
Getty Images
3/5
Pantaloni alla zuava e top monospalla (CHANEL)
Getty Images
4/5
Gonna rosa a balze e pullover con motivo camelia (CHANEL)
Getty Images
5/5
Lond dress in pizzo bianco (CHANEL)

PREV

NEXT

Saint Laurent

Un must, la presenza di Saint Laurent alla Paris Fashion Week 2023. La collezione A/I trova ispirazione negli anni Ottanta per raccontare di una working woman sicura di sé, sensuale e raffinata. Anche misteriosa. I blazer hanno spalline volutamente esagerate e squadrate, si abbinano alle pencil skirt e ai top dalle profonde scollature. Le trasparenze sono sapientemente dosate nell’infallibile vedo-non-vedo; predominano le tonalità scure ma con incursioni di bianco e fantasie check. Le mantelle e i fiocchi con strascico mescolano le carte e intrigano ancor di più.

Getty Images
1/5
Blazer gessato con maxi spalline, top scollato e pencil skirt (SAINT LAURENT)
Getty Images
2/5
Camicia con fiocco-strascico, pencili skirt e giacca in pelle con spalline over (SAINT LAURENT)
Getty Images
3/5
Giubbotto e pencil skirt in pelle – Mantella (SAINT LAURENT)
Getty Images
4/5
Pencil skirt fantasia check e blazer con spalline maxi (SAINT LAURENT)
Getty Images
5/5
Pantaloni neri a vita alta e blusa con spalline a punta (SAINT LAURENT)

PREV

NEXT

Valentino

C’è un elemento ben preciso che caratterizza tutti gli outfit portati in passerella da Pierpaolo Piccioli per Valentino: la cravatta. Nera con poche eccezioni. Ma il dress code non c’entra nulla, il messaggio è chiaro. La cravatta diventa simbolo di libertà, molto oltre il punto di vista stilistico. Piccioli, così, l’abbina senza un apparente criterio. O meglio: abbina come suggerisce la tradizione, cioè con camicia e blazer, ma soprattutto percorre la strada del mix&match. Creando combo che risultano anche spiazzanti. Sì, c’è sete di libertà. E la libertà passa anche dalla moda.

Getty Images
1/5
Blazer classico, micro shorts, camicia cropped e cravatta (VALENTINO)
Getty Images
2/5
Maxi cappotto giallo, micro gonna, camicia e cravatta (VALENTINO)
Getty Images
3/5
Long chemisier rosso con cravatta (VALENTINO)
Getty Images
4/5
Camicia bianca, cravatta nera e micro gonna gioiello (VALENTINO)
Getty Images
5/5
Gonna lunga di paillettes con breve strascico, camicia bianca e cravatta (VALENTINO)

PREV

NEXT

Miu Miu

Possono i capi più classici e anche bon ton assumere un’impronta maliziosa e per certi versi ribelle? Sì, possono. E Miuccia Prada la dimostra concretamente con la collezione Fall Winter 2023 di Miu Miu. Lupetti, gonne al ginocchio, twinset, midi dress con scollo all’americana, borse che si poggiano sull’avambraccio: sono tutti raffinati must have dall’effetto rassicurante. In teoria. Perché in realtà l’effetto finale muta radicalmente grazie a quelli che sembrano semplici dettagli. Invece sono twist cruciali. Collant colorati, collant che occhieggiano dalle gonne, maxi applicazioni floreali 3D, trasparenze inaspettate. E soprattutto la culotte, basic o ricoperta di paillettes. Le fashion victim ne faranno un capo virale?  

Getty Images
1/5
Gonna a pois con vita bassa e twinset (MIU MIU)
Getty Images
2/5
Midi dress a pois effetto vedo-non-vedo (MIU MIU)
Getty Images
3/5
Total look ruggine con decorazioni floreali 3D (MIU MIU)
Getty Images
4/5
Completo culotte in maglia e twinset (MIU MIU)
Getty Images
5/5
Culotte di paillettes e lupetto nero (MIU MIU)

PREV

NEXT

Christian Dior

Effetti decisamente speciali da Dior: in scena hanno dominato le maestose installazioni tessili realizzate da Joana Vasconcelos e intitolate Valkyrie Miss Dior. Chiaro omaggio a Catherine Dior, sorella del fondatore della maison. Tutta la collezione disegnata da Maria Grazia Chiuri, del resto, è dedicata a questa donna incredibile. Che dopo un lungo tempo trascorso nei campi di concentramento riuscì a salvarsi e cominciare una nuova vita vendendo fiori al mercato di Parigi. Proprio i fiori sono tra gli elementi che caratterizzano gli outfit, insieme ai tessuti resi stropicciati da fili inox inseriti tra le trame. E poi gonne a ruota e plissettate, cardigan slim, giacche avvitate con maniche a tre quarti, abiti con corpetto e senza spalline. I calzini indossati con i sandali, i piumini voluminosi e le cinture sottili. Una donna che ha tanto da raccontare.

Getty Images
1/5
Camicia a maniche corte e gonna plissettata effetto stropicciato (CHRISTIAN DIOR)
Getty Images
2/5
Completo nero effetto stropicciato (CHRISTIAN DIOR)
Getty Images
3/5
Camicia bianca, cravatta nera e gonna nera con applicazioni floreali 3D ton sur ton (CHRISTIAN DIOR)
Getty Images
4/5
Trench nero effetto stropicciato (CHRISTIAN DIOR)
Getty Images
5/5
Abito a fantasia senza spalline (CHRISTIAN DIOR)

PREV

NEXT

Coperni

Da Coperni, ormai, si aspettano sempre colpi di scena. E sono arrivati anche per la Paris Fashion Week 2023: in passerella, cani robot pronti a collaborare con le modelle, portando le loro borse – le Swipe, ovvio – e mostrandole al pubblico. Il messaggio? L’uomo può davvero migliorare il mondo grazie alle tecnologia, a patto che non saltino gli equilibri e non si perda la misura. La collezione Autunno Inverno 23 24 di Coperni è sostanzialmente sobria, giocata sul nero e sul minimalismo ma non priva di elementi che creano interessanti contrasti: cut out, commistioni materiche, orli sfrangiati o strappati e linee asimmetriche. Il capo più originale? La cappa che ricorda una coperta. Di quelle in cui capita di avvolgersi in relax, tra le pareti domestiche.

Getty Images
1/5
Minidress nero con gonna asimmetrica (COPERNI)
Getty Images
2/5
Gonna “strappata”, pullover girocollo e camicia (COPERNI)
Getty Images
3/5
Cappa nera (COPERNI)
Getty Images
4/5
Abito nero cut out (COPERNI)
Getty Images
5/5
Tailleur grigio con shorts (COPERNI)

PREV

NEXT

Stella McCartney

Stella McCartney è tra gli apripista in fatto di moda cruenty free: è la causa che più le sta a cuore, da sempre. Alla Paris Fashion Week 2023 ha trovato un originale modo per sottolineare il concetto. Ha scelto come location, cioè, il maneggio della Scuola Militare. La più antica scuola di equitazione in Francia. La collezione della stilista inglese è sobria ma non troppo, basata su evergreen ma anche su forti tendenze come il cut out, le pellicce (ecologiche, non potrebbe essere altrimenti), le lunghezze fino ai piedi e i blazer oversize. Fanno le loro apparizioni stampe e lavorazioni tessili raffiguranti cavalli, ma ben dosate.  

Getty Images
1/5
Cappotto tartan doppiopetto (STELLA MCCARTNEY)
Getty Images
2/5
Pelliccia sintetica effetto dalmata (STELLA MCCARTNEY)
Getty Images
3/5
Tailleur oversize con giacca cropped (STELLA MCCARTNEY)
Getty Images
4/5
Coordinato gonna e blusa bianche con cavalli neri stampati (STELLA MCCARTNEY)
Getty Images
5/5
Abito cut out e stivali cuissardes (STELLA MCCARTNEY)

PREV

NEXT
Riproduzione riservata