Trend & Shopping

Gonna a matita: il passepartout (anche) per la primavera

Gonna a matita
02-03-2022
Nadine Solano
Un classico che si rinnova passando attraverso le più svariate interpretazioni, senza perdere quell'allure che fa rima con seduzione e versatilità. I mood più interessanti per questa stagione? Le risposte arrivano dallo street style

Nuovi punti di vista

Tutte dovrebbero avere nell’armadio una gonna a matita nera, vero. Ma è vero anche che tendenzialmente suggerisce l’idea di un outfit formale, o comunque piuttosto elegante. Quindi si finisce per indossarla sporadicamente. E se cambiassimo punto di vista? Tutto sta nel puntare su abbinamenti diversi dal solito. Tanto per cominciare, provala con scarpe basse, che siano stivaletti o sneakers. Poi osa un po’ con il “sopra”, optando ad esempio per una giacca o un cardigan cropped.

Gonna a matita

Impronta retrò

Come tutti i grandi classici dell’abbigliamento, anche la pencil skirt ha un’essenza retrò che richiama lo stile granny chic. Allora si potrebbe esaltare proprio questa caratteristica, innanzi tutto scegliendo il modello giusto: in tweed e con bottoni gioiello come questo, per esempio. Poi completando l’outfit con un semplice pullover girocollo, personalizzato da una cintura stretta in vita, qualche gioiello che racconti dei tempi andati e una vezzosa borsa a mano.  

Gonna a matita

Vitaminica

In genere la gonna a matita è cromaticamente sobria, diciamo così. Ma proprio il colore può invece diventare una nuova chiave di lettura, l’arma per cambiare i codici. Accantona le vie di mezzo, scegli una di quelle tonalità vitaminiche che, tra l’altro, stanno acquistando crescente appeal nella galassia fashion. Quanto al resto dell’outfit, però, è meglio bilanciare. Ergo, smorzare.

Gonna a matita

Mix&Match

Una gonna a matita tartan, dal taglio sartoriale; con tasche laterali e spacco centrale, a vita alta: verrebbe da abbinarla a un capo classy, per un continuum stilistico… Invece no! Cambia le carte in tavola, scommetti su qualcosa di inaspettato. Ovvero su un capo in stile sporty glam: una felpa con stampe, di quelle tipicamente americane, o una semplice t-shirt. E per rafforzare ulteriormente il fascino del mix&match, ai piedi un paio di dècolleté dal tacco vertiginoso.  

Getty Images

Look monocolore

Poi sì, in determinati contesti l’eleganza è d’obbligo, in altri lo è una certa… formalità. E la gonna a tubino è sempre, a tal proposito, una mossa vincente. Ma c’è un modo per ottenere comunque un risultato personalizzato, in qualche misura originale? Certo: il monocolore. Che è anche un trend in ascesa.

Gonna a matita

Sperimentazioni

Finta approssimazione, finta usura, anche finta trascuratezza: sono ormai da tempo ingredienti utilizzati nella moda, si sa. E se si tratta della ricetta di una pencil skirt? L’esito è spiazzante, irriverente quanto intrigante; perché da un paio di jeans te l’aspetti, da una gonna a matita no. Touché!

Gonna a matita

Leather mood

Ormai la gonna in pelle è un must, non solo in autunno e inverno ma anche in primavera. Anzi, è proprio in primavera che possiamo divertirci con i modelli dai colori più accesi e vivaci. Oppure con soluzioni più “movimentate”, diciamo così; combinazioni cromatiche che catturano gli sguardi e aiutano anche a valorizzare le forme, di contro strategicamente camuffando piccoli difetti. Se il capo in questione è una gonna a matita, beh… What else?

Gonna a matita

Giochi di riflessi

Una gonna jacquard a matita, un tessuto la cui trama geometrica prende forma su uno sfondo cangiante, dai riflessi metallici: la svolta ultra chic è assicurata, il capo è prezioso. Di conseguenza, esige di avere su di sé tutta l’attenzione. Un outfit per le occasioni più speciali, a prescindere dall’orario.

Gonna a matita

Passione paillettes

Questa primavera sarà illuminata dalle paillettes, di sera come di giorno: dalle sfilate per la primavera estate 2022 è giunta la conferma, sono una tendenza forte. Fortissima. E se ancora non hai dato un nuovo twist al tuo guardaroba, puoi partire proprio dalla gonna a tubino. O magari un completo con top. Per smorzare un po’ l’insieme, il nero arriva sempre in aiuto; per alzare ancora il tiro, c’è invece il color block!

Gonna a matita

Vedo non vedo

Il celebre vedo non vedo non è mai tramontato, ma c’è da dire che per questa primavera targata 2022 si preannuncia più carismatico e cool che mai. E allora bando a qualsiasi esitazione, cominciando proprio dalla gonna a matita. Anzi, qui entrano in gioco altre due trend del momento: le paillettes, appunto, e il metallizzato. Poi, ciliegina sulla torta, un top in (candide) piume. L’insieme è di gran classe, nonostante l’innegabile audacia. Merito anche del maxi blazer, a sua volta bianco, che occulta parzialmente. Una mise per certi versi angelica, non trovi?

Gonna a matita
Riproduzione riservata